Nasce un nuovo gruppo direttivo per i giovani professionisti di IAA

Il team Young del capitolo italiano di International Advertising Association (IAA) comunica il nuovo gruppo di coordinamento, favorendo un ulteriore passo avanti nella costruzione di un futuro sempre più attento alle esigenze dei giovani professionisti.

I giovani, dai 18 ai 30 anni, godono di una sezione dedicata all’interno del capitolo italiano dell’Associazione attraverso la quale entrano in contatto con un bacino di professionisti, a livello nazionale e internazionale, fruiscono di formazione continua per aggiornamenti sui trend del momento e ampliano le proprie possibilità di crescita lavorativa. 

Una passione condivisa per il mondo della comunicazione e il desiderio di essere parte attiva del cambiamento è ciò che guida il nuovo gruppo direttivo formato da Marta Laneri – coordinatrice di IAA YP e Project Manager in Publicis Sapient, Maddalena Esteri – consigliera di IAA YP e Client Manager in Landor e Pietro Crimaldi – consigliere di IAA YP ed Head of Digital in OutNow Agency.

Il gruppo entrante porta con sé il desiderio di creare una community di giovani professionisti e talenti consapevoli del loro impatto nel mondo in cui operano – quello della comunicazione italiana – pronti a favorire un cambiamento che possa essere sostenibile nel futuro dell’intero comparto.

I prossimi corsi in programma riservati agli associati avranno come tema il personal branding, la comunicazione inclusiva e un corso pensato per aiutare i giovani professionisti nelle prime esperienze lavorative.

Il team si integra nel gruppo Young internazionale In occasione di Creative4Better di Bucarest, Marta Laneri ha partecipato alla conferenza come rappresentante del capitolo italiano, prima di una serie di interessanti opportunità di collaborazione internazionale.

Il gruppo ha dichiarato: “Vogliamo lavorare affinché gli Young Professional Members siano sempre più impegnati in un cambiamento in cui credono affinché il nostro settore possa garantirci un futuro brillante, inclusivo e corretto. Tutto questo grazie al supporto dei soci Senior, risorsa preziosissima per i giovani professionisti, con i quali è possibile avere un confronto continuo, trasparente ed efficace e in particolare di Marianna Ghirlanda – presidente di IAA e CEO di BBDO – la quale abbraccia con entusiasmo lo sviluppo delle nuove generazioni”.