‘Palazzo Sidera’, il nuovo headquarter di CIA-Conad, inaugura con un progetto firmato PubliOne

Il nuovo quartier generale di Commercianti Indipendenti Associati – Conad, una struttura avveniristica dall’architettura sinuosa di vetro e acciaio con giardino pensile che si staglia in cielo per 33 metri e occupa oltre 100 metri di lunghezza, all’avanguardia dal punto di vista energetico ha un nome: ‘Palazzo Sidera’ e ha aperto le sue porte per la prima volta qualche giorno fa, con un evento all’altezza del suo prestigio.

Un progetto complesso e articolato realizzato da PubliOne, agenzia di comunicazione integrata con sedi a Milano, Forlì e Napoli (associata UNA – Aziende della Comunicazione Unite) che si è concluso con due giorni di iniziative per la presentazione ufficiale della nuova sede, inaugurata dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Con questa operazione l’azienda ha voluto comunicare ai soci, ai dipendenti e agli stakeholder il nuovo passo di CIA-Conad di cui Palazzo Sidera è il simbolo, cuore pulsante dell’intero sistema cooperativo e fulcro della rete di territori in cui opera. 

Tutta la comunicazione è stata affidata all’esperienza di PubliOne e del suo team di professionisti che in una prima fase si sono occupati dello studio e realizzazione di naming, logotipo e lettering originale, ispirati e coerenti con l’architettura del palazzo. Logotipo e lettering ne imitano le forme: poliedriche, uniche, funzionali, mentre il nome ‘Sidera’ sintetizza i valori e la visione del futuro che la cooperativa da sempre esprime e trae ispirazione dalle stelle che brillano con luce propria come fa l’edificio grazie alla sua pelle-vetrata che inonda gli spazi interni di luminosità.  

La realizzazione dell’evento clou ha richiesto capacità strategiche e di gestione. PubliOne si è occupata della logistica e della parte di segreteria organizzativa. In due giorni, oltre 1500 persone sono state accompagnate a visitare Palazzo Sidera. Appositamente eretta in uno spazio aperto e attiguo alla nuova sede, è stata allestita e poi smantellata in tempo di record, una capiente tendostruttura di 1500 metri quadrati realizzata in Cristal, un materiale tecnologico trasparente come il vetro che permette di vedere all’esterno, cosicché le oltre mille persone ospitate hanno potuto ammirare, comodamente sedute, i fuochi d’artificio e i giochi di luce che hanno illuminato il palazzo.

Punto culminante di mesi di lavoro è stata la doppia esibizione di un cast internazionale tra cui il produttore e compositore Dardust, che ha dato vita a un grande concerto dall’impatto suggestivo creato dalla musica in armonia con gli effetti di luce di centinaia di candele: un’installazione di grande suggestione, ideata dal direttore artistico e regista Marco Boarino, che ha fatto da scenografia al live. Allo spettacolo hanno partecipato le massime cariche istituzionali, tra cui anche il sindaco della città mercuriale, Gian Luca Zattini. 

Commenta soddisfatta Elena Babini vice presidente di PubliOnePalazzo Sidera è veramente spettacolare e con la sua architettura rappresenta l’avanguardia e il futuro. Con la realizzazione di questo importante lavoro noi di PubliOne abbiamo dato prova delle nostre capacità. Un progetto di alto profilo che ha richiesto una lunga preparazione e il lavoro di una task force di professionisti che ha messo testa, cuore e braccia per ottenere il risultato di cui andiamo orgogliosi”.

“Più che un semplice spettacolo, questo è stato un evento che ha regalato ai nostri ospiti un’esperienza immersiva fatta di musica, luci e atmosfera. Volevamo un effetto memorabile e siamo sicuri di esserci riusciti, sia on stage, sia in back stage dove la macchina organizzativa di PubliOne ha dato il meglio”, conclude Luca Panzavolta amministratore delegato di CIA-Conad.