Il cambiamento climatico e il giornalismo

È il tema che sta segnando la nostra epoca: la copertura giornalistica del cambiamento climatico, però, non passa soltanto dal racconto della variazioni della temperatura a livello globale, ma anche dal racconto degli effetti a livello locale. Ed è proprio questo il senso di un progetto targato Anso (Associazione nazionale stampa online), presentato a Glocal dal presidente del sodalizio, il direttore di VareseNews Marco Giovannelli, e dal direttore di TP24 Giacomo Di Girolamo.

Da dove nasce il progetto? Giovannelli ha spiegato che l’idea trae ispirazione da un altro progetto realizzato da ANSO, ovvero“Piccoli Borghi”: una selezione di 12 piccole realtà raccontate attraverso testi, immagini e video. «Alcuni dei soggetti che hanno partecipato hanno
stretto forti relazioni con i loro territori e c’è stata voglia di partecipare da parte delle amministrazionivcomunali”, ha ricordato il presidente di Anso, «quei comuni sono diventati poi 30. È stata un’occasione per questi borghi di costruire non solo storie, ma anche iniziative».

«Rilanceremo un progetto simile, ma con al centro il cambiamento climatico, perché questo tema sta diventando centrale nelle vite di tutti i territori», ha aggiunto Di Girolamo. L’idea quella di dare spazio e voce a testate locali per raccontare la crisi climatica nella stessa maniera di “Piccoli Borghi”. Una novità che si vorrebbe aggiungere è quella di avere un lavoro di data journalism, per arricchire il racconto anche con numeri e grafici.