Presentato l’ultimo episodio della web serie “Finale Ligure – The Perfect Place”

É stato presentato in anteprima al Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze, a Lugano dal 3 al 5 novembre, il terzo e ultimo episodio della web serie “The Perfect Place” per la promozione turistica di Finale Ligure in Italia, Germania e Danimarca.

Protagonista una coppia danese alla scoperta del territorio di Finale Ligure, del gusto e dello stile di vita tipicamente italiano. Gry Kjærgaard-Taustrup (45 anni, maestra di scuola materna) e Jacob Kjærgaard-Taustrup (43 anni, pittore) vivono a Hornslet e sono stati scelti attraverso un casting a cui si sono candidati a seguito della call lanciata dall’agenzia creativa Studiowiki e pubblicata sul sito della Camera di Commercio Italiana in Danimarca. 

A Finale Ligure hanno vissuto un’esperienza a ritmo lento a contatto con il territorio e i suoi sapori, cimentandosi, infine, nella realizzazione di una cena tipica italiana, a base di materie prime locali, servita ad autorità cittadine e operatori turistici, nel suggestivo contesto della storica Fortezza di Castelfranco.

In quattro giorni, la coppia ha sperimentato una vera e propria immersione nelle eccellenze enogastronomiche del territorio, accompagnata da operatori e produttori locali che ne hanno svelato i segreti: dalla ricerca di erbe spontanee sui sentieri dell’entroterra alla raccolta a mano delle olive; dal miele prodotto dai Padri Benedettini nell’Apiario dell’Abbazia di Finalpia fino ai chifferi, tipici dolcetti a base di mandorle e a forma di mezzaluna. 

Un itinerario nel gusto che ha portato la coppia danese a scoprire i paesaggi finalesi, dal mare all’entroterra, godibili in tutte le stagioni, e a vivere una serie di esperienze all’insegna del relax e del benessere.

Il gusto, le persone e il territorio sono stati al centro anche della partecipazione di Finale Ligure al Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze,  con uno stand originale all’insegna della sostenibilità, con elementi tutti naturali e un’intera parete popolata da oltre trecento piantine di erbe aromatiche locali – salvia, salvione, santoreggia, maggiorana, timo e rosmarino – che i visitatori hanno potuto portarsi a casa, insieme a una ricetta tipica di cui l’erba aromatica è ingrediente principale. 

Un allestimento coinvolgente, per valorizzare le eccellenze del territorio, e a impatto zero, per trasmettere l’impegno della destinazione per l’ambiente e la sostenibilità. Il pubblico è stato inoltre coinvolto in una “challenge” social e invitato a condividere con l’hashtag #finaletakeaway una storia o una ricetta realizzata con la pianta aromatica portata via dallo stand.

Il contesto ideale, quindi, per concludere in bellezza la web serie in tre episodi – Outdoor, Family e Slow – che ha narrato in presa diretta alcune delle migliori esperienze di attività all’aria aperta, vacanza in famiglia e turismo lento da vivere a Finale Ligure. 

“The Perfect Place” è prodotta dal Comune di Finale Ligure, con la direzione creativa di Studiowiki – agenzia di comunicazione savonese aderente a UNA – Aziende della Comunicazione Unite e membro di DEDE-Destination Design, la rete di imprese assegnataria del servizio di promozione turistica della località ligure- ed è realizzata da Artescienza, con la regia di Samuele Wurtz. Con il patrocinio di ENIT, Regione Liguria, Agenzia In Liguria e Ligurian Riviera e la partnership tecnica di Pentax-RICOH e Intercity.