GfK: i titoli più visti sulle piattaforme VOD in Italia

GfK ha presentato per la prima volta le classifiche dei titoli più popolari sulle piattaforme Video on Demand in Italia, rilevati attraverso GfK VOD Tracker. L’offerta di contenuti streaming nel nostro Paese è sempre più ampia e con l’apertura alla pubblicità delle piattaforme è fondamentale capire come si orientano le preferenze del pubblico. 

Quali sono i Film, le Serie TV e i Programmi più fruiti sulle piattaforme VOD in Italia? Come si sviluppa nel tempo la fruizione dei diversi titoli? E quali sono i titoli e le piattaforme più gettonate dai diversi Target di spettatori?

Per rispondere a queste domande GfK ha organizzato ieri il webinar “I titoli più visti sulle piattaforme VOD”, nel corso sono stati presentati i primi risultati di GfK VOD Tracker, l’unica ricerca che misura direttamente – in modo trasversale e indipendente – i titoli più fruiti sulle piattaforme VOD nel nostro Paese (Netflix, Amazon Prime Video, Disney Plus, RaiPlay, Mediaset-Infinity, Infinity+, Sky on demand e NOW).

La rilevazione – partita lo scorso giugno – è basata sui diari online compilati da un campione di 3.000 persone appartenenti al Panel Continuativo GfK Sinottica, rappresentativo della popolazione italiana dai 14 anni in su. 

Ogni mese vengono monitorati oltre 2.000 titoli tra Film, Serie TV e Programmi, con informazioni dettagliate su views, tempo speso, genere, produzione, gradimento e profilo socio-demografico degli spettatori.

La classifica dei titoli più fruiti sulle piattaforme VOD

Nel periodo compreso tra giugno e agosto 2023 gli utenti delle piattaforme Video on Demand sono stati in media 27,4 milioni, con un picco di 29,9 milioni nel mese di giugno, che poi sono diminuiti leggermente nei mesi successivi (come è normale nel periodo estivo). 

Su base mensile, le visualizzazioni sono state circa 283 milioni con un tempo medio dedicato di 258 milioni di ore (circa 9 ore al mese per utente). 

Nel periodo considerato, il 67% del tempo di visione totale è stato dedicato alle Serie TV – grazie anche alla molteplicità di episodi e stagioni disponibili – contro un 33% di tempo dedicato ai Film. 

Questa proporzione cambia però quando la visione è vissuta insieme ai propri figli: in questo caso, il Film sembra meglio rispondere a esigenze familiari (56% di tempo dedicato).

Come emerge chiaramente dal grafico qui sotto, i titoli più visti nel periodo considerato variano in maniera considerevole di mese in mese: questo sembra indicare che gli spettatori sono particolarmente attratti dalle nuove uscite – intese sia come titoli inediti, sia nuove stagioni di produzioni di lungo corso. Anche nella Top 10 dei titoli più visti nei primi tre mesi di rilevazione di GfK VOD Tracker, le Serie TV sono in maggioranza rispetto ai Film.

Piattaforme più viste e analisi del pubblico

La classifica delle piattaforme più fruite nei tre mesi considerati vede al primo posto Netflix con una media 15,7 milioni di utenti, seguita da Amazon Prime Video con 12,2 milioni e Disney+ con 5,9 milioni. 

I dati GfK VOD Tracker consentono anche di analizzare il profilo degli spettatori di ciascuna piattaforma, andando a vedere le caratterizzazioni per genere, fasce d’età, livello di istruzione, caratteristiche del nucleo familiare e molto altro ancora. 

Ad esempio, i dati GfK VOD Tracker mostrano una concentrazione maggiore di donne tra gli utenti di RaiPlay (60%) e Mediaset Infinity (67%). Netflix vede una sostanziale parità, mentre su tutte le altre piattaforme prevale un pubblico maschile.

Andando ad analizzare il pubblico per fasce d’età emergono altri elementi interessanti: Netflix e Disney+ sono le piattaforme con una concentrazione maggiore di spettatori giovani, mentre tra gli utenti di RaiPlay, Mediaset Infinity, Sky e Infinity+ si trovano spettatori più maturi.

Grazie al collegamento con GfK Sinottica è possibile approfondire ulteriormente il profilo degli utenti di ciascun titolo o piattaforma VOD, con informazioni relative a tutti gli altri aspetti della loro vita: le loro caratteristiche, valori, attitudini e orientamenti in diversi ambiti dell’agire, esposizione multi e cross-mediale, comportamenti di consumo ecc. Una comprensione approfondita dei Target che aiuta le aziende a massimizzare i risultati delle attività di marketing e Comunicazione.