WPP rivoluziona il panorama creativo: nasce VML con Simona Maggini al timone in Italia

Jon Cook – Mel Edwards

WPP ha annunciato la fusione di due importanti agenzie creative, Wunderman Thompson e VMLY&R, che darà vita a una nuova entità chiamata VML. La fusione sarà globale e vedrà Jon Cook come Global CEO e Mel Edwards come Global President, con un team di management composto da leader di entrambe le società.

Altri nomi chiave nell’organigramma della nuova agenzia includono Debbi Vandeven come Global Chief Creative Officer, Eric Campbell come Global Chief Client Officer, Juan Pablo Jurado come CEO LATAM, Ewen Sturgeon come CEO EMEA, e Audrey Kuah e Yi-Chung Tay come Co-CEOs APAC.

VML inizierà le sue operazioni il 1° gennaio 2024, con oltre 30.000 persone in 64 mercati. Entrambe le agenzie, Wunderman Thompson e VMLY&R, hanno registrato una crescita significativa sin dalla loro creazione nel 2018, ottenendo riconoscimenti internazionali per la loro creatività e competenza.

Tra i clienti delle due agenzie ci sono importanti brand come Colgate-Palmolive, Dell, Ford, Microsoft, Nestlé, The Coca-Cola Company e molti altri. Mark Read, CEO di WPP, ha sottolineato l’importanza della scalabilità in un mondo in cui l’IA e la tecnologia stanno trasformando il marketing e i clienti globali cercano di semplificare le loro relazioni con le agenzie, e ha evidenziato come VML unirà creatività di alto livello con competenze in dati, tecnologia di marketing e piattaforme per vantaggi competitivi. Questa fusione rappresenta un passo avanti nell’evoluzione di WPP e nella sua offerta futura, semplificando il business e sbloccando nuove opportunità di scalabilità.