Come coronare il tuo sogno di diventare stilista e lavorare nel settore della moda 

Se il tuo sogno nel cassetto è quello di lavorare come fashion designer, sappi che può diventare realtà. Infatti, puoi pianificare la tua carriera da stilista e lavorare nel mondo della moda.

Fashion designer: una figura fondamentale nel mondo della moda

Per iniziare a parlare di come diventare designer di moda, occorre prima fare un passo indietro e capire nel dettaglio chi è e che cosa fa questa figura. Gli stilisti svolgono un ruolo fondamentale nel settore della moda poiché si occupano di tutto l’intero processo dalla progettazione fino al confezionamento dei capi di abbigliamento. 

Vale a dire che uno stilista deve comprendere l’intero processo di produzione che sta dietro a un capo di abbigliamento e seguire ogni passaggio tra cui la scelta del colore e del tessuto. 

Questa figura è in grado di realizzare capi per la produzione in serie ma anche su misura, adattando le misure in base al target finale. Realizza cartamodelli utilizzando i più moderni programmi e software, senza dimenticare l’importanza del supporto cartaceo che nel settore sartoriale svolge ancora un grande ruolo. 

Che cosa serve per diventare designer nel settore fashion

Dopo aver capito brevemente chi è il fashion designer e di che cosa si occupa, è bene specificare quali sono le competenze che deve possedere per svolgere questo lavoro. 

Anzitutto, è indispensabile che uno stilista possegga buone capacità sartoriali. Quando invece si parla di soft skill, ovvero competenze trasversali, è evidente che un designer deve esser creativo ed estroverso, oltre che conoscere tutti i principali trend della moda. Il tutto senza dimenticare la formazione alle spalle; significa conoscere la storia della moda. Un fashion designer è in grado di fare da tramite e coordinare il lavoro di tanti settori come quelli che si dedicano alla realizzazione del capo di abbigliamento o, perché no, dell’accessorio o delle calzature. 

Inoltre, una designer nel settore fashion deve avere dimestichezza con materiali innovativi e sostenibili poiché il mondo della moda sta diventano sempre più green ma anche smart, grazie all’impiego di tecnologie innovative. 

Come pianificare la carriera di fashion designer 

Per coronare il sogno di lavorare nel settore della moda, occorre pianificare correttamente il percorso di studi. Per questa carriera, diverse università propongono corsi di studi dalla durata variabile in design, design industriale, in fashion business, fashion art direction, marketing manager e così via. Insomma, esistono davvero diverse possibilità da far seguire a un istituto tecnico dove studiare grafica, ad esempio. Tuttavia, è evidente che tutti questi percorsi universitari hanno una durata che va da un minimo di 3 anni fino ad arrivare a 4 o 5 anni. 

È bene sapere che esistono anche altri modi per diventare stilista e per lavorare nel settore della moda. Corsi post diploma e post laurea riconosciuti a livello nazionale e internazionale, consentono di acquisire tutte le competenze necessarie per lavorare in questo settore che sembra tutto lustrini e paillette invece così non è poiché occorrono conoscenze capacità specifiche che solo il giusto percorso di studi sanno dare.