Continua il successo di “Ethosland”, l’opera di rimboschimento e di valorizzazione territoriale del Gruppo Ethos

Il Gruppo Ethos presenta i primi risultati di Ethosland, un’importante operazione green di messa a dimora di nuove piante in tutto il territorio Nazionale, oltre che uno tra i primi progetti di rigenerazione ambientale che coinvolge un intero gruppo di centri commerciali italiani. Si tratta di un’iniziativa lanciata lo scorso giugno che segna un punto di svolta per la Consulting Company partecipata da Conad Adriatico e PAC2000A. 

Assessore all’ambiente del Comune di Pineto -> Marta Illuminati
Direttore Commerciale Alla Vigna Eventi -> Paolo Macagnino
Amministratore Delegato AzzeroCO2 -> Sandro Scollato
Responsabile Ethos -> Alessandro Berardi
Responsabile Marketing Ethos -> Davide Petrucci
Amministratore Ethos -> Lucia Grandoni
Biologa c/o Area Tecnica di ARTA Abruzzo -> dott.ssa Paola De Marco
Presidente Legambiente Abruzzo -> Giuseppe Di Marco

Un progetto, nato l’anno scorso dalla mente dei vertici di Ethos e in collaborazione con Alla Vigna Group, e interamente finanziato dai 22 centri commerciali del Gruppo, che prevede la messa a dimora di 1.000 giovani piante in due vaste aree del Comune di Pineto (TE) nel mese di ottobre 2023, e altre 1.000 nei 22 comuni partner del progetto, per un totale di 2.000 nuovi futuri alberi di domani.

L’intervento di forestazione nel Comune di Pineto è denominato “la Terra di Ethos” e rientra in “Mosaico Verde”, la Campagna nazionale di forestazione promossa da AzzeroCO2 e Legambiente.

“Siamo lieti di partecipare al progetto Ethosland con l’intervento di forestazione che vede coinvolto anche il Comune di Pineto e che rientra nella Campagna Mosaico Verde. Questa iniziativa, che si impegna a promuovere uno sviluppo sostenibile del territorio e migliorare la qualità della vita dei cittadini attraverso la messa a dimora di 1000 nuovi alberi, dimostra in modo tangibile come si possa fornire una risposta alla necessità di proteggere e valorizzare l’ambiente in cui viviamo – Ha dichiarato Sandro Scollato Amministratore Delegato di AzzeroCO2-. L’iniziativa rientra nel progetto europeo ‘LIFE Terra’ che vede Legambiente come unico partner italiano e del quale noi siamo sostenitori, un esempio concreto di come il lavoro sinergico tra diverse realtà consenta di restituire pregio ai nostri territori e consegnare ai cittadini luoghi fruibili a contatto con la natura”.

Gli altri interventi, nei 22 comuni aderenti ad Ethosland, verranno effettuati verso febbraio/marzo 2024. 

Le amministrazioni comunali acconsentono alla concessione gratuita del patrocinio per la piantumazione di circa 45 piantine pro-capite (futuri alberi di quercia o platano), concedendo l’uso gratuito di aree comunali per la messa a dimora delle piantine, incaricandosi poi della loro manutenzione ed irrigazione.

L’evento ha rappresentato anche l’occasione per approfondire l’attività di sensibilizzazione delle nuove generazioni verso il rispetto dell’ambiente che è sempre inclusa nel progetto Ethosland, mediante la partecipazione degli alunni delle scuole primarie del territorio dei vari comuni coinvolti. 

Attraverso il “Green Contest School” gli alunni potranno infatti esprimere la loro creatività realizzando disegni a tema green. 

Successivamente, riceveranno uno speciale coupon da consegnare presso il centro commerciale di riferimento per ottenere gratuitamente un vasetto con all’interno dei semi da poter coltivare ed accudire a scuola o con la propria famiglia. 

Per ogni centro commerciale sarà inoltre decretato l’istituto che avrà consegnato il maggior numero di disegni e ad esso assegnato un buono da ben €500 da poter spendere in materiali didattici.

“Siamo molto orgogliosi di questa iniziativa completamente green, che si innesta nell’attuale ed importante transizione ecologica europea e che risponde pienamente ai 4 obiettivi di sostenibilità dell’ONU che abbiamo scelto sin da subito di sposare e di contribuire a raggiungere nei prossimi anni. In collaborazione con le 22 amministrazioni comunali coinvolte dove operano le attività del nostro Gruppo, a inizio 2024 è prevista la piantumazione di ben 1.000 piantine (querce o platani), ovvero circa 45 piantine per ciascun comune. Sensibilizzeremo anche le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente coinvolgendo gli alunni delle scuole primarie del territorio per tutti i 22 centri commerciali aderenti con un contest artistico che sveleremo presto” – dichiara Davide Petrucci, Responsabile Marketing di Ethos.

Da oggi anche tutti i visitatori dei centri commerciali del Gruppo Ethos potranno contribuire a sostenere l’ambiente. 

Tutti i cittadini, infatti, potranno donare digitalmente un piccolissimo contributo economico a piacere tramite il sito web ufficiale www.ethosland.it, per sostenere la messa a dimora di ulteriori piante nel proprio comune di appartenenza ed eventualmente trovare maggiori info nei mall aderenti all’iniziativa, dove sarà presente un corner dedicato.


“Con Ethosland vogliamo restituire qualcosa ai territori sui quali operiamo da anni. Fondamentale è il coinvolgimento di partner, fornitori, istituzioni e cittadini, per trasformare l’iniziativa in una presa di coscienza collettiva e di coinvolgimento attivo di tutti sull’importanza di piccoli grandi gesti a favore dell’ambiente. In una fase storica così critica e delicata, dare vita ad un progetto utile e prezioso come quello di far capire ai grandi quanto ai più piccoli come un singolo gesto possa fare la differenza e far scattare una catena di buone azioni, è davvero qualcosa che ci dà la speranza di vedere sempre oltre e la consapevolezza che fare di più, e meglio, è alla portata di tutti noi” – conclude Lucia Grandoni, Amministratrice Unica di Ethos.