Channel Factory Italia si espande con l’ingresso di tre nuove professioniste

Il gruppo di lavoro italiano di Channel Factory si ingrandisce con l’arrivo di tre nuove professioniste, pronte con la loro esperienza a contribuire anche nel nostro Paese alla crescita della piattaforma tecnologica video globale, che massimizza l’efficienza delle performance e i parametri di Brand Suitability per YouTube. Le neoassunte sono Annalisa Agnelli, Responsabile Amministrazione; Ambra De Cicco, Client Solutions Lead Italy & Spain; Anna Radicchi, Junior Client Solutions Manager.

Se, da un lato, le pianificazioni pubblicitarie digitali sono sempre più alla ricerca di soluzioni che rispettano e riconoscono i valori sociali degli utenti, dall’altro, si guarda alla brand suitability come a uno strumento che favorisca il raggiungimento di audience più capillari e diversificate. 

Le tre nuove assunzioni sono state selezionate per contribuire alla strategia di rafforzamento della presenza di Channel Factory e delle sue soluzioni in tutto il Paese. 

Uno sguardo ai loro curricula dimostra come le professioniste saranno determinanti nel percorso verso una presenza e un ruolo di Channel Factory Italia ancora più capillare e determinante per le pianificazioni pubblicitarie.

Laureata in Scienze Politiche con indirizzo Economico-Internazionale all’Università di Perugia, Annalisa Agnelli vanta un solido background di natura finanziaria, contabile e amministrativa, maturato in contesti nazionali e internazionali. 

È specializzata in startup management e implementazione / standardizzazione di nuove procedure. 

Nel suo CV spiccano esperienze nella compagnia aerea Emirates, nelle agenzie digitali Bedigitalnow, Netbooster Group e Advance / Populis e nel portale Internet Dooyoo.it. 

Consumi, distribuzione commerciale e comunicazione di impresa e in Relazioni pubbliche e pubblicità sono le lauree conseguite all’Università IULM da Ambra De Cicco, che ha costruito la propria carriera nel digitale, specializzandosi nel programmatic e nel digital marketing anche attraverso le esperienze in Amplifon, OMG, Publicis, GroupM e Philips.

Anna Radicchi ha maturato le sue competenze in Cedacri, Labelium Italia e ha anche co-fondato la startup Wellter. 

Dopo la laurea in Psicologia per le organizzazioni: Risorse umane, Marketing e Comunicazione all’Università Cattolica del Sacro Cuore, il suo percorso formativo è continuato con il Master in Marketing, Comunicazione, Digital Marketing e Social Media Strategy all’Accademia di Comunicazione.