In arrivo la nuova stagione de “È il sesso bellezza!”

Torna dal 25 settembre la seconda serie dei podcast dell’attrice e performer Burlesque Giulia Di Quilio dal titolo “E’ il sesso bellezza!”.

Dopo la fortunata prima stagione, vincitrice del premio Miglior Podcast Benessere al Premio ilPod – Italian Podcast Award 2022, è in arrivo la nuova serie che sarà pubblicata in dieci puntate, di circa cinque minuti ciascuna, su tutte le piattaforme digitali.

Ogni puntata sarà dedicata alla sessualità e alle sue implicazioni, con un punto di vista chiaro e inequivocabile: quello femminile.

Temi “larghi” ma non scontati nell’approccio: se nella prima serie i temi caldi sono stati il tradimento, il calo del desiderio, il sesso in gravidanza, i sogni erotici, la masturbazione, le insicurezze legate al corpo, e i sexy toys, nella seconda si parlerà di dimensioni, di poliamore, di matrimoni bianchi e.…chi più ne ha, è proprio il caso di dirlo…più ne metta. Tutti trattati con ironia e con un taglio immediatamente riconoscibile.

Un podcast che si propone di dare una nuova narrazione del sesso e del corpo come strumento di piacere, e del piacere come dimensione fondamentale dell’esistenza.

Nato sulla scia della sex-positive americana, per ricordare che la sessualità è parte fondamentale della quotidianità di ogni essere umano, evitando la repressione o la vergogna, e sostenendo l’esplorazione consensuale della dimensione sessuale.

In ogni episodio il sesso viene raccontato, semplicemente, e senza morbosità, come dimensione portante dell’esistenza, all’insegna di un “pensiero positivo” legato al corpo e al piacere, molto in voga oltreoceano e da noi ancora un po’ sommerso e “clandestino”.

Partendo dal sesso, quindi, si parla di vita, relazioni, legami, crisi d’identità e aspirazioni condivise, con frequenti incursioni nell’astrologia, vera passione della protagonista.

Oltre ai monologhi di stampo intimo e personale, la nuova serie darà spazio anche ad interviste a persone coinvolte in prima linea nella divulgazione della #sexpositive come Shinratensei98, ovvero Matteo e Vittoria, sexworkers e creatori di contenuti erotici; Jenevieve LeJeune CEO dello Skirt Club (sex-party per sole donne); Serena Grasso Peer Educator e Presidentessa dell’organizzazione Piacere per tutti, progetto di sviluppo della sessualità nei giovani con disabilità; Diego Tigrotto Glikman e Libera Ligorio creatori del mazzo Sex Positive Tarot e, infine, lo psicologo e psicoterapeuta Michele Mezzanotte.