Fedegroup lancia la campagna di recruiment per oltre 200 posti di lavoro

Chef, sous chef, capi partita, commis, restaurant manager, F&B, maître, chef de rang e camerieri di sala: sono più di 200 le posizioni professionali al centro della campagna di recruitment avviata da Fedegroup a partire dal mese di settembre.  

Una selezione aperta in tutta Italia, con 120 posizioni aperte per il Nord, 50 per il Centro, aree in cui Fedegroup concentra il suo business, e 40 per il Sud Italia, a supporto dell’espansione del Gruppo e delle nuove aperture in previsione nelle prossime settimane.

Con un’esperienza quindicennale nel ramo della ristorazione in outsourcing per l’hotellerie e importanti partnership con i più prestigiosi gruppi alberghieri internazionali, da Starhotels a Leonardo Hotels, Fedegroup già a partire dal 2019 ha avviato un importante ristrutturazione dell’area HR investendo importanti risorse nella formazione e nello sviluppo di percorsi professionali stabili, rompendo il modello del lavoro a chiamata tipico del settore.

Mai come ora, dopo la tragica parentesi della pandemia e il cambiamento delle esperienze di consumo nel settore food&beverage, è per noi fondamentale cambiare la percezione dell’impiego nelle strutture della ristorazione e superare la dinamica dei contratti a chiamata e delle occupazioni occasionali e stagionali. – dichiara Nicola Pezone, Direttore HR di Fedegroup – Fedegroup, anche grazie a Ho.Re.Camp, il suo progetto di formazione gratuita on the job, si sta sempre più posizionando come talent garden del segmento hospitality: le persone che entrano nel nostro team e nei nostri ristoranti si distinguono per passione e curiosità verso le dinamiche del settore, e sono accompagnate nella crescita con corsi di aggiornamento, formazione lifelong learning e possibilità di sperimentare tutte le diverse realtà gestite dalla nostra azienda. Questo ci rende unici sul mercato e permette di formare figure professionali complete a 360°: oltre ad un avanzamento “verticale” delle competenze, in Fedegroup è possibile godere della mobilità “trasversale”, scoprendo le sfide, le necessità e acquisendo le capacità fondamentali per soddisfare il pubblico di un Relais a 5 stelle, di un ristorante guidato da una Stella Michelin, di un Caffè Storico e di un franchise, dentro e fuori l’hotel. Tutto senza mai cambiare azienda. A conferma della bontà della nostra scelta c’è la continua richiesta da parte di società dello stesso mercato di personale formato con esperienza nelle nostre strutture.”

Oltre a un programma di welfare aziendale in continua evoluzione, su cui l’azienda investe circa 1 milione di euro ogni anno, Fedegroup offre la possibilità ai propri dipendenti di alloggiare all’interno delle strutture o in prossimità delle stesse, con staff house dedicate o ricoprendo i costi di alloggio per coloro che si spostano dalla propria residenza per ricoprire ruoli nei diversi ristoranti dell’azienda, da Milano a Gallipoli passando per Padova, Roma, Napoli, Bologna, Bagno di Romagna, e Siena. 

Visualizzazioni: 29