Il Gruppo Itelyum nel pool di sponsor della Pallacanestro Varese

Itelyum, realtà italiana nell’economia circolare e in particolare nella valorizzazione dei rifiuti speciali, controllata da Stirling Square e partecipata da DBAG, entra da protagonista nel campionato di serie A del campionato italiano di basket.

Luis Scola, CEO Pallacanestro Varese e star NBA e Marco Codognola, AD di Itelyum

Durante la conferenza stampa di presentazione tenutasi mercoledì 13 settembre presso il Palasport di Varese è stato comunicato che il Gruppo Itelyum non solo farà parte del pool di sponsor della Pallacanestro Varese con un ruolo di importanza strategica, ma darà per il prossimo triennio il proprio nome alla “casa” della compagine dei biancorossi e dei suoi tifosi, con il Palasport “Lino Oldrini” che da oggi si chiamerà Itelyum Arena. 

Itelyum inoltre sarà il Main Sponsor della Pallacanestro Varese in Europa, dove il club ha scritto pagine epiche del basket, chiamandosi Itelyum Varese.

“Abbiamo scelto di essere al fianco della Pallacanestro Varese, supportando gli eventi e i grandi progetti della società sportiva, perché siamo convinti che insieme possiamo intraprendere un percorso di leadership basato su valori comuni e diffondere una cultura della sostenibilità. Rigenerare e favorire la circolarità delle risorse – dichiara Marco Codognola, AD di Itelyum – è la nostra mission e applicheremo questo nostro principio guida insieme alla Pallacanestro Varese, che giocherà nel prossimo futuro in una Itelyum Arena ‘rigenerata’, attenta ai consumi e alle risorse impiegate”.

Luis Scola, CEO Pallacanestro Varese e star NBA: “Siamo davvero orgogliosi di associarci ad un brand come Itelyum, che fin da subito ha mostrato interesse e fiducia nella nostra ambizione di tornare a competere in un palcoscenico europeo. Rigenerare penso sia la parola che più rappresenta la partnership con Itelyum e dunque la sinergia tra le nostre realtà. Il loro impegno, strategico, avrà una vera e propria risonanza glocale grazie all’impegno legato al miglioramento della nostra casa, la Itelyum Arena. Un luogo che tenderà sempre di più a crescere, qualitativamente e competitivamente, attraverso l’innovazione con l’obiettivo di tornare ad essere un luogo di intrattenimento internazionale”.

“Il basket è uno sport dinamico e veloce – conclude l’AD Itelyum, Marco Codognola – dove impegno e dedizione possono portare la squadra a grandi risultati, diventando “game changer”, ovvero quello che Itelyum è stato nell’ambito della rigenerazione dei rifiuti, trasformati in nuove risorse. Puntiamo assieme a vincere, non solo sul campo, offrendo a tutti, in particolare ai più giovani, un luogo di condivisione e di crescita per un futuro sereno”.