Say What accelera sull’estero e dopo New York arriva a Los Angeles

Quello in corso è per Say What?, agenzia di comunicazione integrata e digitale con sede a Milano, un anno all’insegna della crescita. Dopo aver chiuso il 2022 con un aumento del + 13,9 %, le previsioni per il 2023 sono altrettanto promettenti. Una visione più internazionale, nuovi ingressi nel board e un cambio di immagine in grado di dare ancora una nuova spinta al business.

L’agenzia fondata nel 1995 dall’attuale CEO Alberto Scarpetta, dopo aver fatto il suo ingresso nel mercato americano con la prima sede a New York, grazie alla rete internazionale di partner, arriva nella West Cost, a Los Angeles. 

L’internalizzazione è stata un motore di propulsione importante e, grazie alla nostra rete di partner siamo presenti in Europa, America e stiamo valutando anche l’Asia. Il linguaggio della comunicazione è internazionale, ma è fondamentale conoscere molto bene le logiche che appartengono a ciascun paese”, commenta Alberto Scarpetta.

Coerentemente con la sua strategia di crescita, l’agenzia ha cambiato sede dell’ufficio milanese, aumentandone la metratura, inserendo maggiori ambienti legati agli spazi comuni, fruibili in un’ottica di lavoro in smartworking. 

Lasciando sempre più spazi alle attività di condivisione in agenzia e ai brainstorming creativi. 

Questo cambiamento si inserisce nel contesto di una visione aziendale che attribuisce grande valore al benessere dei dipendenti e collaboratori, come la scelta di mantenere dei giorni fissi settimanali di smart working per garantire work-life balance e maggiore flessibilità.

Say What ha aperto le porte anche gli amici a quattro zampe dei suoi dipendenti e collaboratori, consentendo loro di essere portati in ufficio ogni giorno. 

Questa iniziativa ha contribuito a promuovere un ambiente lavorativo sereno e rilassato, grazie alla presenza dei nostri amici pelosi, in un’ottica anche di attrattività dei talenti. 

Offrire la possibilità di portare animali in ufficio è un vantaggio competitivo nella ricerca di nuove risorse che condividono una passione per gli animali e apprezzano un ambiente di lavoro aperto.

Un’altra novità in casa Say What è il rinnovamento del sito web, completamente rivisto nell’ottica di renderlo più intuitivo e di facile navigazione.

Say What? ha lavorato al restyling, nonché alla riprogettazione e organizzazione dei contenuti delle pagine web, che riflettono l’anima e le persone che compongono l’agenzia. 

I dipendenti e i collaboratori crescono ogni giorno secondo le logiche di un mercato che cambia, al quale è necessario rispondere in maniera puntuale, chiara ed empatica.