Cambiamenti in onda: presentato il nuovo palinsesto di Radio 24

Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione palinsesto 2023 -2024 di Radio 24. 

Siamo nel mezzo di un cambiamento profondo, una trasformazione da un gruppo editoriale a un gruppo multimediale, Radio 24 ha un ruolo da protagonista nell’ambito di questa trasformazione. In un momento di infodemia la radio insegna ad ascoltare, rimane un media insostituibile e nell’ambito di questa trasformazione che stiamo facendo rimane protagonista” ha detto in apertura Mirja Cartia d’Asero, amministratrice delegata del Gruppo 24 Ore

Tamburini-Cartia d’Asero-Silvestri

Non esiste in Italia un gruppo più multimediale. Noi siamo già molto multimediali, ma è una necessità e si andrà sempre più in questa direzione. Abbiamo fatto molti passi avanti, anche con i podcast“, ha detto Fabio Tamburini, direttore de Il Sole 24 Ore, Radio 24 e Radiocor, sottolineando che “Radio 24 è un unicum che coniuga due aspetti, l’informazione, un’offerta informativa che la rende protagonista del panorama dell’informazione, e i programmi, che hanno risultati straordinari ed entusiasmanti, soprattutto nel palinsesto dal lunedì al venerdì.”.

È un palinsesto sempre attento ad intercettare le nuove esigenze informative e d’intrattenimento degli ascoltatori quello che Radio 24 presenta per la stagione 2023 – 2024: forte dei risultati del primo semestre 2023 con un’audience affezionata di 2.260.000 ascoltatori nel giorno medio, l’emittente del Gruppo 24 ORE conferma la formula vincente del suo format news and talk che grazie ai Gr e ai programmi ha visto crescere del 10% l’ascolto lunedì-venerdì nel quarto d’ora medio. 

Le novità si concentrano nella giornata di sabato, completando così l’operazione di rinnovo del fine settimana iniziata nello scorso palinsesto sulla giornata di domenica, che ha riscosso il gradimento del pubblico (+33% l’ascolto nel quarto d’ora medio). 

L’obiettivo a cui si è puntato è stato quindi duplice: da un lato rafforzare l’attualità e approfondimento nella prima parte della giornata del sabato, e dall’altro andare incontro, nella fascia serale, ai riscontri ricevuti dal pubblico proponendo una programmazione più omogenea e distesa che asseconda le modalità di ascolto del sabato sera, estesa anche a un pubblico più giovane.

Nel dettaglio, da sabato 9 settembre, dopo il Gr delle 8 e il successivo Reportage a cura della redazione, l’offerta informativa e di attualità sarà arricchita con l’arrivo a Radio 24 del punto di vista e dell’opinione di Lucia Annunziata che insieme al vicedirettore del Sole 24 Ore Daniele Bellasio condurrà il programma “AMICI e NEMICI. L’informazione della settimana”: dalle 8:30 alle 10 i due conduttori ripercorreranno i temi di maggiore attualità della settimana che si sta concludendo creando, con analisi e dibattiti, una “cerniera” con quella che si sta per aprire, così da offrire strumenti per comprenderne possibili sviluppi ed impatti. Sarà un dialogo a due su quello che accade e accadrà basato sull’esperienza di Lucia Annunziata e sulle competenze anche economiche del Vicedirettore del Sole 24 Ore e scandito dal coinvolgimento di ospiti di alto profilo con punti di vista inaspettati rispetto al tema di volta in volta trattato. Il programma andrà in onda in replica domenica alle 20. 

La seconda novità per la mattinata del sabato sarà all’insegna della passione calcistica con un altro nome di richiamo: alle 11.30 Pierluigi Pardo con il suo “In campo con Pardo” porterà gli ascoltatori negli spogliatoi per un appuntamento pre-partita che offrirà anticipazioni, approfondimenti, ultimissime dai campi e qualche pronostico sugli appuntamenti calcistici del weekend in compagnia di grandi ospiti del mondo dello sport, dello spettacolo e della cultura: si completa così l’offerta informativa di Radio 24 sul fronte sportivo con un appuntamento dedicato anche al sabato.

Lo spazio di approfondimento del sabato mattina è completato da tre appuntamenti consolidati di Radio 24 che declinano l’attualità su tre filoni molto seguiti dal pubblico: alle 10.00 “Si può faredi Laura Bettini, il programma dedicato alla sostenibilità e all’attualità declinata in positivo, alle 12.00 i temi di attualità nel mondo della salute con “Obiettivo salute” di Nicoletta Carbone e alle 12:30 l’appuntamento settimanale sulla cronaca internazionale con “Nessun luogo è lontano” di Giampaolo Musumeci.

Saremo in diretta tutto il sabato mattina», ha spiegato il vicedirettore esecutivo di Radio 24 Sebastiano Barisoni durante la presentazione: «Uno sforzo produttivo importante» per una emittente che già trasmette 540 ore di diretta mensili, con il 93% di parlato.”

L’altra novità del sabato riguarda il drive time serale, dove alle 19 inizia un ascolto più “disteso” con l’arrivo, dopo l’esordio dello scorso anno, di Manuel Agnelli con “Leoni per Agnellil’attualità della musica”: l’artista accoglie il pubblico di Radio 24 nel suo spazio in cui, tra temi e personaggi del nostro tempo, offre attraverso la musica una chiave contemporanea per leggere la realtà. Leoni per Agnelli continuerà ad essere protagonista anche della domenica sera, sempre alle 19:oo.

La serata di Radio 24 continuerà sulle onde di “Ultrapop” di Francesco Adinolfi, programma di musiche e insolite narrazioni che – anche sulla spinta dell’attualità – raccontano gli aspetti meno noti del mondo del pop, e con “Off Topic”, il programma dedicato ai luoghi comuni di Riccardo Poli, Alessandro Longoni e Beppe Salmetti, per concludersi con l’ingresso nella programmazione del sabato, alle 21.30, di “Non mi capisci”, il programma di Federico Taddia e Matteo Bussola che ha riscontrato molto successo grazie alla capacità di raccontare ai genitori il mondo dei figli direttamente con le voci dei ragazzi e quelle dei loro personaggi di riferimento. “Non mi capisci” continuerà ad andare in onda anche la domenica alle 13:10.

I PODCAST ORIGINALI

Alessandra Scaglioni, Caporedattrice programmi Radio 24 e Responsabile Coordinamento Podcast Gruppo 24 ORE, ha presentato le novità sul fronte Podcast. Per quanto riguarda i Podcast continuativi di Radio 24, ritorna a settembre l’appuntamento quotidiano con “La Variante Parenzo”, uno dei podcast di maggior successo che ha visto una crescita dell’ascolto del 14% (rispetto ai primi 7 mesi del 2022); riprendono anche i Podcast settimanali, “I lavori di domani” di Anna Marino, “Smart City” di Maurizio Melis e “Il Serpente corallo” curato dai giornalisti del Sole 24 Ore Mauro Meazza, Marco lo Conte e Stefano Elli, mentre ad ottobre arriverà un nuovo Podcast settimanale dedicato ad un argomento di grande attualità, il futuro dell’agricoltura, curato da Rosanna Magnano, nato dall’esperienza del programma estivo “Madre Terra”.

In arrivo, inoltre, alcune nuove serie Podcast. La prima verrà presentata al Festival del Podcasting e sarà “I 100 giorni di Amedeo Damiano” una serie true crime realizzata da Francesca Zanni, podcaster indipendente vincitrice dell’edizione 2023 dell’Italian Podcast Awards, assieme ad Enrico Bergianti. Ad ottobre sarà la volta di una serie podcast dedicata all’anniversario della razzia del Ghetto di Roma, curata dalla giornalista di Radio 24 Elisabetta Fiorito. In arrivo anche un nuovo Podcast dedicato al mondo del Gaming curato da Emilio Cozzi e la terza serie del Podcast “Quando Meno te lo aspetti”, di Nicoletta Carbone, che prosegue inoltre il percorso dedicato al tema della salute mentale degli adolescenti.

LA NUOVA PIATTAFORMA DIGITALE RADIO 24 – 4.0

La parola è poi passata al Direttore Generale Media & Business del Gruppo 24 ORE Federico Silvestri che ha spiegato la strategia dell’emittente: «La radio oggi è una multipiattaforma trasversale con infiniti entry point. L’ascolto radiofonico è mobile per definizione: oggi su desktop, sul mobile, in auto segue l’ascoltatore. La nostra mission è essere allineati agli sviluppi tecnologici. Con l’ambizione di precederli». E ha aggiunto: «La libertà di espressione, grazie alla quale ascoltatori e mercato ci riconoscono indipendenza ed equidistanze, e il fatto di essere una radio aperta, in cui la maggior parte delle trasmissioni interagisce con il pubblico».

Silvestri ha illustrato la nuova piattaforma digitale di Radio 24: una straordinaria gamma di contenuti disponibile gratuitamente sulla nuova piattaforma evoluta e integrata audio e video digitale di Radio 24, unica nel panorama nazionale per la ricchezza della sua offerta con 620 podcast pubblicati mensilmente e oltre 7,5 milioni di sessioni di ascolto mensili accessibili da App, sito e servizi voce. La nuova piattaforma garantisce un accesso intuitivo, veloce e fluido nell’ampio catalogo di prodotti, contenuti e formati multimediali offerti grazie ad un’interfaccia visuale di nuova generazione caratterizzata da un design “mobile first”, dall’introduzione di funzionalità innovative, da una visualizzazione in “dark mode” a risparmio energetico e da un modello di navigazione evoluto a scorrimento sia verticale che orizzontale

Dirette streaming dagli studi della Radio e dagli eventi in esterna, approfondimenti specifici su temi verticali con la partecipazione di ospiti autorevoli, miniserie audio e video e podcast originali prodotti da Radio 24 e l’accesso immediato all’offerta on demand dei podcast di tutti i programmi, sono ora disponibili online suwww.radio24.ite nell’App per Apple e Android.

Con l’avvio del nuovo palinsesto, parte anche la ricca stagione di appuntamenti di Radio 24 con eventi live, esterne, digital round table, sia in presenza sia in streaming, e di integrazione nelle diverse modalità di fruizione: in onda, in Podcast, in libreria, a teatro, nelle piazze e anche nei social events.