Alanis Morisette protagonista della nuova campagna del brand Moose Knuckles

Moose Knuckles, brand canadese di luxury outerwear, presenta la nuova campagna FW23 “Get In Line”. Un racconto di storie interconesse tra di loro che si ispirano alla vita urbana e ai suoi protagonisti del mondo creativo, dando vita ai modelli iconici di stagione.
Si tratta della prima campagna firmata da Carlos Nazario da quando è stato nominato Direttore Artistico Global del marchio ad inizio anno e lo fa ispirandosi all’energia della vita metropolitana, presentando la collezione Fall/Winter 23 attraverso diversi nomi del mondo creativo contemporaneo che affrontano ognugno nel proprio modo unico le condizioni invernali più estreme. 

Alanis Morissette, leggendaria artista musicale canadese, è il volto principale della campagna, portando una forza rivoluzionaria dalla scena alternativa degli anni ’90 alla nuova generazione di creativi.
Sotto diversi aspetti Morissette incarna l’archetipo di riferimento della visione creativa di Moose Knuckles, nota per essere diventata un nome familiare grazie all’approccio autentico e sincero di testi che sono successi globali con millioni di fans nel mondo, incarnando due dei valori fondamentali del brand. 

Sono entusiasta di essere il volto della campagna Autunno/Inverno ’23 di Moose Knuckles. Moose Knuckles è un marchio di lusso canadese moderno e orientato al futuro, che fonde lo street style con l’alta moda. Da artista che canta fin dall’età di 9 anni nella mia città natale, Ottawa, mi sono sentita circondata da una qualità espressiva androgina e sfacciata. Sono molto felice di lavorare con un marchio che capisce l’importanza di esprimere in modo diretto e viscerale ciò che sta succedendo nel mondo. Moose Knuckles vive secondo questo impegno e lo onora nei suoi design.” – Alanis Morissette 

Elemento centrale della campagna è la reinterpretazione dell’iconico video musicale della canzone di Morissette “Hand in my Pocket”, in cui la cantante cammina lungo una strada seguita da un branco di “alci”. Nella campagna FW23, l’artista è seguita invece da giovani creativi che indossano sia alcuni capi della collezione di Moose Knuckles sia costumi mascotte da alce – sottolineando l’approccio ironico che il brand utilizza da sempre per esprimersi, un irriverenza sfronatata capace di raccontare le sue giacche e cappotti, definendo affetuosamente “branco”, la sua fedele community. 

Alanis Morissette detiene simbolicamente la fiaccola che illumina la strada ad altri creativi protagonisti della campagna di Moose Knuckles, tra cui il giovane attore Javon “Wanna” Walton della serie TV Euphoria, Beatrice Domond, la prima e unica skater professionista a guadagnarsi una sponsorhip Supreme, l’artista musicale di Toronto Mustafa the Poet, che ha già collaborato con nomi mondiali del mondo musicale come Drake e The Weekedn all’inizio della loro carriera, e “Shy”, una giovane modella emergente. Tutti difensori dei diritti e valori della propria cultura, ritratti in scene familiari quotidiane mentre aspettano sui binari della metro o si riuniscono in cerchio per strada. 

Per la campagna FW 23 di Moose Knuckles, torniamo a vivere nella strada.
Tra le vie affollate, piene di energia, selvagge, irriverenti e belle, dove può accadere qualsiasi cosa, incontriamo ogni giorno i nostri creativi. La nostra tribù urbana, fonte inesauribile di ispirazione, è la protagonista di questa campagna. Persone come Alanis Morissette, Mustafa the Poet, Javon Walton, Beatrice Domond e Shy incarnano pienamente lo spirito audace, coraggioso, appassionato e talentuoso di Moose Knuckles!” –
Carlos Nazario, Direttore Artistico Globale di Moose Knuckles. 

La collezione FW 23 di Moose Knuckles celebra la dualità “Neo Natural”, evidenziando lati opposti dell’esperienza invernale che da sempre ispirano i codici di stile del marchio. Rappresenta la collezione autunnale più ampia mai realizzata fino ad ora, mostrando l’impegno del brand nel diventare un marchio da scegliere tutto l’anno espandendo la sua gamma di prodotti. 

Facendo riferimento alle condizioni calme ma implacabili della fredda tundra canadese e all’energia elettrizzante della giungla di cemento cittadina, la collezione crea un’unione dinamica tra questi paesaggi in nuovi e inaspettati stili. I capi dalle tonalità neutre, terrosi e ghiacciati ispirati all’Artico, si contrappongono a forti tocchi quali il giallo, l’arancione e il cobalto, mettendo a confronto l’urbano con il rurale in tutta la collezione. 

Per questa stagione, il marchio introduce nuove versioni del suo capo bestseller Bunny, che combina il comfort di una felpa con la calda protezione di una giacca con pelliccia sintetica per una maggiore protezione dalle temperature più fredde. La collezione di Icons comprende invece un’ ampia gamma di giacche e parka leggeri adatti anche a climi più miti che non raggiungono il freddo canadese per cui il brand è nato e da cui garantisce la massima protezione. 

I modelli chiave presenti nella campagna includono il Cloud Long Parka e l’OriGinal Debbie Bomber indossati da Alanis Morissette, la Giacca Dugald indossata da Javon “Wanna” Walton, il Quilted Eaton Bunny indossato da Beatrice Domond, la Giacca Birchwood 3Q indossata da Mustafa the Poet e il Piumino in Velour Comptoir indossato da Shy.