Gruppo Vivendi sponsor dell’80° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 

Vivendi avrà un’importante presenza, quale sponsor dell’evento, all’80° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia che si terrà dal 30 agosto al 9 settembre 2023. 

La serie originale di Canal+ D’Argent et de Sang diretta da Xavier Giannoli, con Vincent Lindon, Niels Schneider e Ramzy Bedia, sarà presentata in anteprima mondiale nella selezione ufficiale della Biennale Cinema 2023. La serie, prodotta da Curiosa Films, è basata sull’incredibile storia della truffa della carbon tax. Sarà trasmessa in esclusiva su Canal+ in autunno e distribuita a livello internazionale da Studiocanal. 

Vivendi e Canal+ Group sono partner di un panel organizzato il 1° settembre da Screens of Tomorrow, un movimento promosso da un centinaio di professionisti francesi dell’industria audiovisiva e cinematografica che vogliono raccontare storie che mettano in luce una società più inclusiva e sostenibile. I membri fondatori di Screens of Tomorrow, Vivendi e Canal+ Group, contribuiscono alla promozione internazionale di questa iniziativa. Il panel riunirà professionisti dell’industria europea che spiegheranno come affrontano queste problematiche. Verranno presentate tre guide che servono a riflettere sulle routine di scrittura e sviluppo delle trame per creare nuovi punti di riferimento per gli spettatori. 

Canal+ è anche quest’anno l’emittente esclusiva della Mostra in Francia e in diversi altri Paesi europei, oltre che nell’Africa francofona. Trasmetterà il red carpet, le cerimonie di apertura e chiusura, un live show quotidiano da Venezia e ospiti d’eccezione del mondo del cinema con numerosi speciali in diretta e un’eccezionale programmazione cinematografica che comprende film premiati all’edizione 2022 della Mostra. 

Arnaud de Puyfontaine, CEO di Vivendi, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere ancora una volta sponsor della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, una delle istituzioni culturali più prestigiose al mondo. La nostra presenza attiva durante l’evento riflette il nostro impegno per la cultura e la diversità. Siamo orgogliosi dell’eccezionale offerta che Canal+ fornisce in esclusiva ai propri abbonati per questo evento, che contribuisce a far raggiungere alla Mostra il risalto internazionale che merita. Il nostro impegno a fianco della Biennale di Venezia rientra anche nella volontà di Vivendi di svolgere un ruolo importante nello sviluppo e nella promozione della cultura italiana”. 

Yannick Bolloré, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Vivendi, ha aggiunto: “Con il nostro sostegno alla Mostra di Venezia, uno dei più prestigiosi festival cinematografici internazionali, vogliamo svolgere un ruolo chiave nello sviluppo e nella promozione della cultura e celebrare la diversità di idee e talenti. È anche un’opportunità per Vivendi e, più in generale, per l’industria dell’intrattenimento di affrontare temi come la diversità e la transizione ecologica nel cinema, che  saranno discussi durante un panel sponsorizzato da Vivendi e dal Gruppo Canal+. Attraverso la forza dei contenuti che produciamo e trasmettiamo abbiamo un’influenza reale e, pertanto, anche la responsabilità di contribuire a costruire comportamenti più sostenibili sugli schermi”. 

Maxime Saada, CEO del Gruppo Canal+ e membro del Management Board di Vivendi, ha commentato: “Il Festival internazionale del Cinema di Venezia è uno dei festival del cinema più antichi e prestigiosi in Europa e siamo orgogliosi di essere una delle sue emittenti esclusive. L’edizione dello scorso anno è stata eccezionale, con la presenza di film straordinari e di grandi talenti, tra cui Cate Blanchett, che ha ricevuto la Coppa Volpi come migliore attrice per Tàr, e Alice Diop, premiata con il Leone d’Argento e il Leone del Futuro per Saint Omer, due film che trasmetteremo in esclusiva su Canal+”.