“Lezioni di futuro”, il nuovo podcast del Sole 24 Ore

Il futuro è imprevedibile. Ma prepararsi ai futuri possibili è necessario. Dagli Stati Uniti alla Germania, da Singapore a Dubai, dall’Unione Europea all’ONU, nel mondo crescono gli investimenti negli studi sul futuro. In Italia, questa ricerca è minoritaria e frammentata. Perché? Sarebbe auspicabile che gli italiani si occupassero in modo più sistematico di studiare i futuri possibili: ma come potrebbero riuscirci? 

All’interno della diciottesima edizione del Festival dell’Economia di Trento, organizzata dal Gruppo 24 ORE per conto delle istituzioni trentine, “Lezioni di futuro” parte proprio da queste domande. 

Luca De Biase, giornalista dell’innovazione al Sole 24 Ore e fondatore di Nòva, insieme alla guida intellettuale di Enrico Giovannini, Professore ordinario presso l’Università di Roma “Tor Vergata” cerca di dare le risposte in “Lezioni di futuro”, podcast originale realizzato dal Sole 24 Ore e Radio 24 in tre episodi, online da giovedì 27 luglio sui siti di Radio 24, del Sole 24 Ore e su tutte le piattaforme audio.

Il primo episodio si intitola “Lezioni di futuro – L’esplorazione del possibile” e si focalizza sullo studio del futuro come una questione di metodo e di motivazioni. Non per prevedere il futuro, ma per prendere decisioni più consapevoli. E talvolta sfidare lo scetticismo, per riuscire a innovare. 

Luca De Biase ed Enrico Giovannini ne parlano con Roberto Poli, Università di Trento, cattedra UNESCO sui sistemi anticipanti, e con Cristina Sivieri Tagliabue, direttrice responsabile del quotidiano La Svolta. 

Il secondo episodio, dal titolo “Lezioni di futuro – La preparazione alle decisioni”,si pone le domande: come cambiare la pubblica amministrazione? Come favorire l’innovazione anche nei paesi apparentemente più refrattari? La tecnica del foresight è adottata alla Commissione europea e al Politecnico di Milano.

Luca De Biase ed Enrico Giovannini ne parlano con Daniele Dotto, direttore aggiunto alla DG REFORM della Commissione Europea, capo unità Governance e Pubblica Amministrazione, e con Donatella Sciuto, rettrice del Politecnico di Milano. 

Il focus del terzo ed ultimo episodio, “Lezioni di futuro – La fiducia nell’esperienza”, suggerisce che guardare al futuro a partire dalla storia arricchisce la visione. E guardare al futuro a partire dalla sensibilità per ciò che è socialmente giusto è motivante. Purché si coltivi un atteggiamento di ricerca. 

Perché il futuro non è un destino. È una scelta. Luca De Biase ed Enrico Giovannini ne parlano con Charlotte Robertson, Assistant Professor, Harvard Business School, e con Stefano Scarpetta, Director Employment, Labour and Social Affairs OECD.