Fiorucci e Casa Surace partner per comunicare divertimento, cibo sincero e valori del territorio

All’insegna del sorriso, della “schiettezza” e della sincerità nell’approccio al buon cibo, il nuovo posizionamento di Fiorucci salumi culmina nel pay-off “Così mi piaci!”. 

Partendo da questo concept e con l’obiettivo di amplificarlo su ampie audience digitali e non, Fiorucci salumi ha stretto una collaborazione con Casa Surace per la produzione di contenuti digitali dal mese di luglio fino all’autunno di quest’anno e per la partecipazione alla prima “Sagra Surace” che si terrà il 28, 29 e 30 luglio alla Certosa di Padula. 

Decisiva per la scelta del collettivo di influencer, oltre alla popolarità e al grande seguito, la vicinanza nel tono di voce divertente, informale e schietto che diventa il segno di un posizionamento peculiare nel settore dei salumi. 

Fiorucci, unico brand laziale tra i grandi produttori, ha un percepito tra i consumatori di qualità e simpatia. 

Da qui la scelta della “sincerità”, mood vicino al piacere unico di gustare i salumi, un piacere intergenerazionale che sta caratterizzando anche i nuovi trend sui social. 

La collaborazione con Casa Surace prevede un ricco set di contenuti, realizzati ad hoc: tre reel girati a Roma, Napoli e Bari che saranno pubblicati sul profilo di Casa Surace e tre cut dedicati alle properties del brand che verranno pubblicati nel canale YouTube di Casa Surace, nella sezione YT Shorts. 

I canali di Casa Surace vantano un grande seguito: Instagram con più di 1.2 milioni di follower e YouTube con più di 1 milione di iscritti. 

Tutti i contenuti enfatizzeranno l’attitudine di Fiorucci alla “sincerità” e il legame con i valori del territorio; un concetto in cui qualità, semplicità e informalità sono di casa. 

Vedremo quindi protagonisti il cibo, i luoghi e le usanze tipiche del territorio, che i Millennials stanno facendo diventare di tendenza ma che, da sempre, sono nelle abitudini di un pubblico molto più ampio, soprattutto al Centro-Sud. 

Il divertente storytelling proposto da Fiorucci e Casa Surace porterà alla riscoperta di tre luoghi e altrettante usanze sincere, experience che culminerà nel key concept “Fiorucci, Così mi piaci!”. 

L’obiettivo della campagna è di rafforzare la percezione della marca e rompere le regole iper- tradizionaliste della comunicazione di settore. 

Per rafforzare la collaborazione Fiorucci parteciperà anche a “Sagra Surace”, il grande evento che si terrà il 28, 29 e 30 luglio alla Certosa di Padula, dove il mondo digital di Casa Surace prenderà forma per la prima volta in un evento live. 

La “Sagra” organizzata dai talent sarà una no-stop di tre giorni, in un vero e proprio villaggio tra folklore, giochi, cibo, showcooking, musica giochi e tanta ironia. 

Tutti i valori che la factory ha trasmesso nei suoi video verranno riproposti in una versione “live”, con attività speciali di engagement, legate a Mortadella Suprema, prodotto di punta del brand Fiorucci. 

Un allestimento dedicato a Suprema, l’amplification digital su Instagram e la presenza durante lo show dei comici renderanno l’esperienza di prodotto indimenticabile e diversa da qualsiasi altro evento. 

Sia il nuovo posizionamento che la collaborazione con Casa Surace sono stati curati da Lampi. Comunicazione illuminata. 

L’agenzia che segue Fiorucci a tutto tondo, per la comunicazione on e off-line e per il media. 

Credits:
Agenzia: Lampi. Comunicazione illuminata Ceo e CCO: Lara Ampollini
PM e Account manager: Marialivia Nutini Art Director: Paola Centamore
Strategist: Eugenio De Matteis
Social Media Manager: Elena De Matteis 

Agenzia Casa Surace: Showreel Factory 

Cesare Fiorucci S.p.A.
Marketing Team: Stefania Mauri, Carmela Rota, Matteo Minasi, Simone Cascione