“Il tavolo è pronto”, la nuova campagna di TheFork firmata Droga 5

Credendo fermamente che i momenti più belli della vita avvengano intorno alla tavola, TheFork si impegna a fornire a milioni di commensali e ristoranti gli strumenti necessari per garantire il successo di ogni esperienza culinaria. 

Se da un lato TheFork punta a trasformare questa convinzione in realtà, dall’altro, chi non prenota tramite l’app, si trova spesso ad affrontare diverse incertezze: pianificare una gita fuori porta, ad esempio, può rivelarsi una seccatura tra la responsabilità di trovare i posti giusti per accontentare tutti, assicurarsi che questi siano disponibili e all’altezza delle aspettative di tutti i commensali, nella giusta fascia di prezzo, con il giusto ambiente e posizione. Senza dimenticare le restrizioni dietetiche e le varie preferenze delle persone. 

“La nostra nuova campagna pubblicitaria vuole restituire l’immediatezza e la facilità di utilizzo di TheFork quando si tratta di uscite al ristorante, favorendo un’ondata crescente di connessione tra ristoranti e commensali. Oggi in Europa solo 3 persone su 10 sono consapevoli di poter prenotare un ristorante online*. Attraverso la messa in scena dello stress con cui affidiamo al caso le uscite al ristorante, le relative possibili delusioni e disattese delle aspettative, evidenziamo come TheFork, grazie ai suoi molteplici ed esclusivi vantaggi e funzionalità, stia rassicurando i commensali per un successo intorno alla tavola. Il nostro messaggio è chiaro e semplice: se usate TheFork quando mangiate fuori, vi divertirete di più”. Spiega Jose Noguer, CMO di TheFork.

La campagna è il primo lavoro creativo lanciato da TheFork dopo il recente rebrand globale rivelato lo scorso 22 giugno, sviluppato in collaborazione con Droga 5, parte di Accenture Song, ed esprime la nuova identità del marchio, più fresca, giocosa e rinvigorente, con un tono di voce irriverente. Il nuovo slogan? “Il tavolo è pronto”.

L’ “hero film” della campagna è già live in 13 aeroporti italiani, sulle connected TV come Rai Play, VEVO, Chili, Rakuten, Fire TV, Dazn e Netflix e dal 9 luglio verrà trasmesso sulla TV tradizionale, con la messa in onda che durerà fino a dicembre. 

Il nuovo spot televisivo paragona, attraverso una serie di analogie comiche, l’esperienza di non usare TheFork a una mancanza di preparazione in altri ambiti della vita, che spesso porta a un risultato non ideale. 

Grazie a una sceneggiatura arguta e a una grafica accattivante, il narratore spiega come ci prepariamo nella quotidianità; quindi, perché non con la prenotazione di un ristorante? 

Ci siamo divertiti molto a immaginare gli aspetti negativi del vivere la vita senza pianificare (alcuni per esperienza precedente). Non prenotiamo vacanze sulla neve senza controllare il meteo, non partecipiamo a tornei di karate senza allenarci o non sviluppiamo l’intelligenza artificiale senza considerare le conseguenze; quindi, perché non dovremmo prepararci a mangiare meglio?“, spiega Shelley Smoler, CCO di Droga5. 

Lo spot si chiude su un’esperienza di successo al ristorante che soddisfa le aspettative del protagonista principale, incarnando come con TheFork non ci si limiti solo a prenotare un pasto fuori, ma lo si sfrutti al meglio, preparandosi a vivere momenti migliori intorno alla tavola. 

Uno spot da 30″, uno da 20″ e uno da 10″, oltre a 3 versioni di bumper da 6″, saranno trasmessi durante il periodo estivo fino all’11 settembre grazie a un ambizioso piano media. Il film pubblicitario sarà accompagnato da attivazioni digitali, oltre che da campagne social e out-of-home.

Crediti del cliente

Jose Noguer, Direttore Marketing

Maud Cariddi, Global Brand Director

Sabine Haddad, Responsabile Globale dei Contenuti e delle Comunicazioni

Eduard Arcediano, Responsabile Globale del Design e della Brand Experience

Crediti dell’agenzia

CCO: Shelley Smoler

Direttore Creativo del Gruppo: Matt Hubbard

Creativo: Florence Russell 

Creativo: Alex Robson

Designer Senior: Oli East

Responsabile di Produzione: Peter Montgomery

Produttore: Manon Rees

CSO: Damien Le Castrec

Strategista Senior: Eloise Sykes

Amministratore Delegato: Heather Cuss

Direttore commerciale Senior: Tom Elias

Senior Account Manager: Libby Matthews

Responsabile Studio: Tim Larke

Editor / Motion Designer: Mike O’Brien

Artworker: Paul Callaby

Collaboratore Artistico: Robert David

Art Buyer: Katerine Gharraph 

Crediti della casa di produzione

Casa di produzione: Arts & Science

Regia: Frank Atlantic

MD / Partner: James Bland

Produttore: Lauren Highman 

Post produzione

Electric Theatre Collective

Direttore Generale: Jon Purton

Produttore: Rosie Corbett

Colorista: Connor Coolbear

String and Tins

Ingegnere del Suono: Culum Simpson

Direttore Generale: Rachel Hough

Produttore: Eimear Gorey

* Studio condotto da Kantar e Flyresearch per TheFork, con un campione di 2.500 intervistati in Francia, Italia, Regno Unito, Spagna e Portogallo, nell’aprile 2023.