Ecogest Spa: Molinari e Nanni nel board of directors dell’International Road Federation

Importante riconoscimento per Valerio Molinari e Michela Nanni, che Vienna durante l’Assemblea Annuale dell’International Road Federation (IRF) sono stati eletti nel Board of Directors.

Valerio Molinari e Michela Nanni

IRF, che ha sede a Ginevra, è una delle più importanti associazioni mondiali che si occupa di mobilità sostenibile, studiando e analizzando il sistema intermodale dei trasporti sia nei singoli Paesi che nei sistemi complessi internazionali.

Una grande soddisfazione per Valerio Molinari, azionista di riferimento di Ecogest Spa, player nella manutenzione del verde autostradale, e membro del direttivo AISCAT, e per Michela Nanni, AD di Ecogest Spa. 

Ad affiancare il board saranno l’indiano Harpal Singh (Presidente di IRF-India Chapter), lo statunitense Neil Pedersen (Direttore Esecutivo di TRB) e il brasiliano Cesar Queiroz (Consulente della Divisione Autostrade della Banca Mondiale).

“Si tratta di uno straordinario onore personale e per tutta Ecogest, sia in Italia che per le partecipate nel mondo – hanno commentato Valerio Molinari e Michela Nanni -. Un riconoscimento che riconosce l’enorme lavoro fatto in questi anni, non solo sulle attività internazionali oggetto del nostro storico ‘core business’ ma anche, per le attività che svolgiamo col Climate Change Study Centre, da noi ideato per analizzare gli effetti del cambiamento climatico a livello globale, e per proporre interventi che ne attutiscano gli effetti sulle infrastrutture di trasporto, a partire dalla revisione dei piani manutentivi. Un riconoscimento che eleva non solo il livello di impegno per le nostre aziende, ma anche la qualità internazionale dell’interlocuzione con il sistema globale dei trasporti.”