Elio Pariota AD de L’Espresso Media

Si è riunito il nuovo consiglio di amministrazione de L’Espresso Media spa, nominato dall’assemblea totalitaria degli azionisti: 51% BFC Media (gruppo Idi di Danilo Iervolino), 49% Alga srl (Gruppo Ludoil di Donato Ammaturo). 

Elio Pariota

Denis Masetti è stato confermato presidente, mentre entrano a far parte del nuovo cda, Elio Pariota, come amministratore delegato, Rodolfo Errore, in qualità di vicepresidente, e Giulia Ammaturo come consigliere. 

Confermati gli altri consiglieri di amministrazione: Maurizio Milan, Massimiliano Muneghina, Margherita Revelli Caracciolo e Alessandro Mauro Rossi.

Il nuovo amministratore delegato Elio Pariota avrà tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione mentre al vicepresidente Rodolfo Errore sono state affidate le deleghe, condivise con l’ad, dell’audit e delle risorse umane.

Elio Pariota, 60 anni, napoletano, manager di lungo corso ha operato nei settori della bancassurance, della finanza aziendale e del marketing. 

Negli ultimi 15 anni è stato direttore generale e consigliere di amministrazione dell’Università telematica Pegaso.

“L’Espresso continuerà nella propria tradizione di settimanale d’inchiesta e ad essere un pungolo per il decisore politico”, ha dichiarato il nuovo ad de L’Espresso Media spa. “Nel contempo racconterà anche le cose che funzionano, dando risalto a quelle iniziative imprenditoriali di eccellenza che costituiscono un autentico vanto per il nostro Paese. Saprà cogliere la sfida del digitale fornendo ai propri lettori gli strumenti per una lettura proattiva e partecipata”.

Rodolfo Errore, direttore generale del Gruppo Ludoil e CEO di Luce spa, manager di esperienza internazionale ha operato nell’investment banking a Londra, equity partner di Simmons & Simmons e DLA PIPER e Senior Advisor di Ernst & Young è stato prima  componente del Cda di Sace e membro del Comitato Parti Correlate poi  Presidente di Sace. 

Giulia Ammaturo è consigliere di amministrazione di Ludoil Energy, Holding di Gruppo, American High Scool Rosenberg, ha una laurea in Business F Marangoni Institute, Corporate Affairs e Relazioni Media.