“Guida social all’Italia”, l’Italia vista con gli occhi della Gen Z 

Da Milano a Santa Marinella, dal tiramisù ai peperoni cruschi… L’Italia, raccontata da 20 influencer con un approccio fresco e contemporaneo – senza però dimenticare le tradizioni locali – è protagonista di un innovativo digital book pensato e distribuito da Influenxer.it, edito dalla digital agency milanese Setonix, magazine di riferimento in Italia nel settore dell’influencer marketing.

Guida social all’Italia” è un prodotto fruibile in maniera comoda e gratuita da chiunque. Basta collegarsi a Influenxer.it: da qui, con pochi clic, potrai scaricare sul tuo dispositivo – pc, tablet o smartphone – il digital book realizzato in collaborazione con l’agenzia di talent management C-Factor. 

La guida si presenta con una grafica accattivante ed è divisa in più sezioni, pensate per soddisfare in pochi istanti la curiosità del lettore. 

Per ogni regione italiana c’è innanzitutto una sezione introduttiva, con un profilo dell’influencer a cui è stato affidato il compito di descrivere la propria terra, attraverso una serie di punti chiave. 

I talent selezionati da C-Factor sono ventenni (ma non solo) con decine/centinaia di migliaia di follower e milioni di visualizzazioni. 

Anna Ricciuti, nota influencer pescarese, Matteo Enrico, creatore del format “Vero o Fake?” che l’ha reso riconoscibile, Francesca Santaniello, che porta avanti la passione per la recitazione, Giuseppe Dilillo che ci porta alla scoperta di Bari e ci fa viaggiare con la sua musica.

Studenti universitari e lavoratori – alcuni dei quali content creator a tempo pieno – con un tratto in comune: la voglia di condividere sui propri canali social – in particolare Instagram e TikTok – passioni, dubbi e aspirazioni, ma anche paesaggi, outfit ed esperienze culinarie. “Guida social all’Italia” rappresenta la sintesi perfetta di tutto ciò.   

Nelle sezioni successive, infatti, i creator guideranno il lettore alla scoperta della propria città, d’adozione o di provenienza: da metropoli come Milano e Napoli a città più piccole, come Pescara e Aosta, fino a borghi e paesini ricchi di storia e cultura, come Roccella Jonica e Gradisca d’Isonzo. 

Per ogni destinazione ci sono tre ristoranti del cuore e tre strutture – anche in questo caso scelte dall’influencer – per pernottare in tutta comodità e con vista panoramica. 

E ancora: le attrazioni da non perdere, i consigli su cosa mettere in valigia, i trucchi del mestiere per fotografare al meglio i punti più suggestivi della città e infine una caccia al tesoro, da vincere a colpi di hashtag, per rendere l’esperienza ancora più coinvolgente. 

Ogni sezione è corredata da link utili per visualizzare subito le foto e le informazioni necessarie sul monumento/ristorante/hotel consigliato, nonché sugli eventi in programma in città.

Guida social all’Italia” è dunque il digital book ideale per chi è alla ricerca di spunti e di ispirazione per l’estate 2023. Una guida trasversale e diversa dal solito, in grado di accontentare tutti: dai Gen Z ai boomer. 

Un viaggio, lungo lo Stivale, in grado di unire tradizione e modernità: dalle osterie dove gustare ricette con secoli di storia alle spalle, fino ai locali pop dove le mode culinarie del momento sono protagoniste. 

Dai B&B per tutte le tasche agli hotel pluristellati in eleganti residenze d’epoca. Dai monumenti che hanno fatto la storia alle piccole gemme nascoste. 

Il digital book realizzato da Influenxer in collaborazione con C-Factor è un prodotto mai banale e al passo con i tempi, non solo per gli strumenti, il linguaggio e i protagonisti scelti.

Sfogliandolo, infatti, si potrà scovare delle autentiche chicche: dal boutique hotel super cool in pieno centro a Milano, di cui non si conosceva l’esistenza, a musei dove poter ammirare oggetti e testimonianze storiche davvero fuori dal comune. Senza dimenticare gli hashtag giusti per condividere scatti ed emozioni sui tuoi profili social.