“Gianni Minà, Cercatore di Storie”, il racconto del percorso in Rai del grande giornalista 

“Gianni Minà, cercatore di storie”, disponibile dal 10 giugno su RaiPlay, è un’antologia del lungo percorso, professionale e umano, che il giornalista torinese ha compiuto nella Rai. Una collaborazione nata negli anni ’60 e continuata per trent’anni. 

Iniziata con lo sport (sua grande passione) e proseguita con la musica, l’attualità, la politica.

Un racconto della sua ricchissima esperienza professionale, reso possibile grazie alle Teche Rai, alla ricerca di programmi storici, interviste e incontri. 

Ognuna delle venti puntate, rilasciate settimanalmente, è dedicata a  personaggi,  eventi e  fenomeni che Gianni Minà ha seguito, realizzando scoop unici e servizi indimenticabili, con stile personale e straordinaria umanità. 

Fra le puntate: “Io sono Diego” dove Minà narra la parabola del “Pibe de oro” rivivendo i tanti incontri con Maradona, dal suo arrivo al Napoli alla fine della sua straordinaria carriera; “Muhammad Ali, il più grande” per ricordare il campione di Louisville, nato come Cassius Clay, e il rapporto di amicizia con il giornalista che ha iniziato a raccontarlo dalle Olimpiadi del 1960 a Roma; “La magia dei n. 10” un lungo percorso tra i campioni del football che Gianni Minà ha intervistato nel corso della sua vita. 

E ancora “L’arte più nobile”, un viaggio negli Stati Uniti e in altre parti del mondo, alla ricerca di nuovi e vecchi pugili e “C’era una volta Sergio Leone”, una serie di memorabili interviste al regista e agli interpreti dei suoi film. 

Sono tante altre le puntate in programma, storie intense dove grafica e montaggio mettono in risalto il filo che lega i diversi contributi che vanno a comporre un prezioso racconto.

“Gianni Minà, cercatore di storie”  è una produzione Contenuti Digitali e Transmediali.