Ada Sinigalia nuova delegata di FERPI Triveneto

La delegazione regionale di FERPI Triveneto, la Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, ha una nuova delegata. È la professionista veronese Ada Sinigalia che guiderà la delegazione di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige per il triennio 2023-2026.

La nomina è avvenuta al termine dell’assemblea dei soci tenutasi a Mestre che ha eletto il Comitato regionale composto da Matteo Baldan, Irene D’Agati, Federica Lago e Anna Romanin. Ada Sinigalia, già presente nel comitato precedente, subentra a Filippo Nani, eletto presidente nazionale lo scorso gennaio.

Ada Sinigalia

Ada Sinigalia, socia Professionista entrata in FERPI nel 2004, è consulente in comunicazione e relazioni con i media oltre che docente per enti di formazione e imprese. 

È laureata in giurisprudenza e ha conseguito nel 2001 il master in Relazioni Pubbliche all’Istituto Superiore di Comunicazione di Milano. Negli anni si è specializzata nella comunicazione in ambito economico e agroalimentare, supportando imprese, organizzazioni e agenzie di comunicazione con progetti di relazioni pubbliche e attività di ufficio stampa.

È giornalista e collabora da anni con le riviste Terra e Vita e L’Informatore zootecnico della casa editrice Edagricole.

Ada Sinigalia,  ha evidenziato: «La delegazione FERPI del Triveneto è una delle realtà più vivaci e attive della nostra associazione grazie anche all’impegno del precedente comitato e dei soci. In questi anni abbiamo fatto nascere e crescere InspiringPR, manifestazione che si svolgerà a Venezia il prossimo 6 maggio, giunta alla nona edizione e fiore all’occhiello di FERPI. Abbiamo altresì sviluppato altre iniziative come i CafFERPI, interviste online a esponenti del mondo della comunicazione, imprenditori e artisti e pubblicato un libro a più mani sulla comunicazione in stato di crisi e sulla ripartenza dopo la pandemia, edito da Franco Angeli e scaricabile gratuitamente». 

«Partendo da queste premesse nei prossimi anni ci impegneremo a incrementare la reputazione di FERPI sul territorio con lo sviluppo di iniziative e incontri con i soci anche per allargare la base associativa. Oggi il nostro settore si è arricchito di nuove figure professionali con cui dialogare e coinvolgere in progetti innovativi. Vogliamo continuare a produrre cultura della comunicazione per gli associati, per i professionisti ma anche per, e insieme, a tutte le realtà pubbliche e private che la ritengono importante e strategica».