Signify e Melismelis firmano la campagna lancio per Philips LED

Signify, multinazionale dell’illuminazione, torna in comunicazione con la campagna ideata da Melismelis per il lancio delle innovative lampadine Philips LED Nuova Classe A, che riducono il consumo di energia e diminuiscono le emissioni di carbonio, oltre a rientrare nei nuovi parametri di etichettatura energetica previsti dalla normativa Europea.

La campagna, nata con l’obiettivo di creare brand awareness e generare sell out, racconta i vantaggi del nuovo prodotto ultra-efficiente firmato Signify: usare le lampadine Philips LED Nuova Classe A contribuisce a cambiare davvero le cose, come il costo in bolletta e il futuro del nostro pianeta.

I 3 soggetti radio e le social ads alternano con ironia alcune situazioni che si potrebbero verificare a chiunque con il costo dell’energia così alto. Ecco, quindi, che con “la luce giusta” delle lampadine Philips LED Nuova Classe A non sarà più necessario fare i compiti al buio e sbagliare tutto, litigare con il partner per tenere accesa o spenta la luce o addirittura andare in giro per casa di notte al buio per risparmiare sui consumi, evitando così spiacevoli inconvenienti.

La campagna sarà pianificata su alcuni dei principali network radiofonici nazionali e sulle più importanti emittenti areali (fra cui R105, Virgin Radio, R101, Radio Monte Carlo, Radio Bruno, Radio Norba, Subasio e altre) e online su Meta e Google Ads.

“Abbiamo costruito la campagna radio e digital su un insight ormai onnipresente: in questa stagione, accendere la luce in casa è una vera sfida per far quadrare il bilancio familiare. – commenta Massimo Melis, CEO di Melismelis Chi di noi non ha discusso in casa perché uno lascia accesa la luce e l’altro la vorrebbe spenta? Ma se poi vai in giro al buio magari prendi uno spigolo o senza luce i tuoi figli fanno i compiti senza nemmeno vedere il quaderno… Diciamo che forse ci sarebbe da piangere ma, promuovendo un prodotto che consuma dal 60 al 90% in meno di altre lampadine, ci è venuta voglia di sdrammatizzare e divertirci un po’!”

Credits 

Project Supervisor e media planning: Massimo Melis

Direzione creativa: Alessandro Secchi e Stefano Picarazzi

Account: Eleonora Molin

Digital media planning: Federico Broggi

Art Director: Stefano Picarazzi, Andrea Tenderini

Copywriter: Alessandro Secchi, Chiara Bettoli