Claudio Morelli Editor-in-Chief di Chef in Camicia

Chef in Camicia, media company italiana che tratta di food a 360°, sta vivendo un periodo di grandi cambiamenti. Dopo il lancio del Food Creative Studio Crispy ad ottobre dello scorso anno, il 2023 comincia con una grande novità all’interno del team editoriale: la nomina di Claudio Morelli in qualità di nuovo Editor-in-Chief. A Morelli viene dunque affidata tutta la parte dello sviluppo editoriale e la guida di un team formato da giovani appassionati del mondo food&digital. 

Claudio Morelli

Giornalista, fotoreporter e consulente editoriale, Claudio Morelli ha lavorato come reporter per le maggiori riviste e media internazionali. Tra i vari progetti portati avanti durante la sua carriera ci sono la comunicazione del progetto G124 di Renzo Piano e il lancio e posizionamento di VD come direttore editoriale. Insegna all’Istituto Europeo di Design, e oggi è pronto a mettere in campo tutta la sua esperienza nel panorama media per guidare Chef in Camicia verso nuovi traguardi.

Il commento di Claudio Morelli: «Chef in Camicia è un media di successo che ha già dimostrato un notevole impatto grazie al suo essere autentico e all’essere portato avanti da grandi personalità. Arricchiremo il progetto con tante novità che riguardano la nostra linea editoriale. Dare a questa storia il mio contributo come editor-in-chief mi rende entusiasta: posso mettere insieme la passione per il settore food e la mia esperienza nei media, al servizio di una realtà che ha ancora tanta voglia di crescere e di mettersi in gioco, in un mercato in continua evoluzione».

Chef in Camicia è stata fondata nel 2015 da tre amici, Nicolò Zambello, Andrea Navone e Luca Palomba, accomunati dalla stessa passione: l’amore per il cibo. L’idea iniziale era sviluppare una azienda nel settore eventi ma, cogliendo e anticipando la potenzialità del settore digital, nell’aprile del 2016 i tre chef hanno lanciato la loro prima video ricetta su Facebook e Instagram. Da lì il successo: in pochi anni la media company è cresciuta velocemente e ad oggi conta uno staff di più di 30 persone e una community di oltre 10 milioni di follower.  

«Chef in Camicia è il luogo dove il nostro pubblico può trovare una produzione di contenuti originali di qualità grazie ai quali informarsi e trovare ispirazione», spiega Claudio Morelli. «Per i brand che ci sostengono siamo un alleato fidato e autorevole, in grado di garantire grande impatto senza mai snaturare la nostra identità».