Proger torna on air in tv con il nuovo spot “Progettiamo il Futuro” 

Proger, società internazionale di ingegneria multidisciplinare, torna in tv con lo spot “Progettiamo il futuro”, on air su La7 e diffuso sui canali digitali dell’azienda. La nuova campagna pubblicitaria racconta l’ingegneria attraverso la bellezza e la creatività.

Protagonista è l’attore e doppiatore italiano Luca Ward, che nella splendida cornice rinascimentale di Palazzo Farnese, interpreta un brillante ingegnere capace di accendere, sulle note della Bohème di Puccini, l’interesse e la creatività di una bambina, simbolo delle nuove generazioni chiamate a “Progettare il Futuro”. 

Lo spot è stato prodotto da Proger Smart Communication (PSC) – agenzia di comunicazione dell’azienda – con la direzione creativa di Anna Cerofolini, creative director di PSC (già direttore creativo di DagoInTheSky e di Havas Milan per Tim), la regia di Ambrogio Crespi, gli effetti digitali di Frame by Frame e la pianificazione di CairoRCS Media, 

Il concetto creativo si sviluppa attorno alla citazione di Pablo Picasso “Tutto quello che puoi immaginare è reale”. Nello storytelling, l’ingegneria viene infatti rappresentata attraverso l’arte e l’immaginazione, con un chiaro rimando al numero cinque. Cinque come gli ordini d’architettura nel trattato di Jacopo Barozzi da Vignola, La Regola delli cinque ordini d’architettura, cinque come i lati dell’edificio a pianta pentagonale da lui ideato, cinque come i core values dell’azienda e i pilastri che ne compongono il logo. 

“Proger è una società di ingegneria multidisciplinare che ha saputo rinnovarsi, crescere e ampliare gli orizzonti rimanendo fedele ai propri valori”, commenta l’AD Marco Lombardi. “Tradizione, sostenibilità, internazionalità, eccellenza e flessibilità sono i nostri cinque valori fondanti, i cinque pilastri che abbiamo deciso di comunicare attraverso uno spot che celebra l’italianità, la creatività e l’ingegno”. 

Credits 

Produzione: PSC Proger Smart Communication 

Direttore Creativo: Anna Cerofolini
Regia: Ambrogio Crespi
Direttore della Fotografia: Antonio De Rosa 

Produttore Esecutivo: Natascia Turato, Valter D’Errico 

Editing: Niccolò Crespi, Michele Saulle 

Post Produzione: Frame by Frame