TER secondo semestre 2022 i commenti dei “protagonisti”

Questi i commenti da parte degli editori e direttori ai risultati dei dati TER relativi al secondo semestre 2022.

Fabio Tamburini

“Anche in questo anno caratterizzato della crisi energetica e dalla guerra, Radio 24 si conferma ancora una volta punto di riferimento degli ascoltatori grazie al grande lavoro dei nostri giornalisti e conduttori e alla qualità del modo di fare informazione che caratterizza tutto il nostro gruppo editoriale. I dati confermano il ruolo di servizio pubblico di Radio 24 nell’aiutare a capire tutte le ricadute nella vita quotidiana della situazione economica, politica e internazionale.” commenta il direttore della radio Fabio Tamburini e del Gruppo 24 ORE.

Sebastiano Barisoni

“La continua crescita nell’ascolto del quarto d’ora medio premia l’ottimo lavoro svolto dalla redazione di Radio 24, sia nei GR sia nei programmi, e nella la produzione di speciali, contenuti ad hoc e podcast sui temi di grande interesse per il pubblico, dalla sanità alla scuola, dalla crisi energetica all’evoluzione e la cronaca della guerra, dall’andamento dei vari settori economici ai disagi sociali – sottolinea  Sebastiano Barisoni, vicedirettore esecutivo di Radio 24 – Un dato ancor più significativo in un mercato in leggera flessione”

“I dati di ascolto del 2022, uniti agli ascolti on demand sul sito e sull’app, alla produzione di nuovi podcast originali, confermano la fedeltà all’ascolto di Radio 24 e della sua proposta editoriale che viene ormai raggiunta dagli ascoltatori attraverso tutti i canali disponibili grazie al digitale e alla multicanalità.  – sostiene Federico Silvestri, Direttore Generale Media & Business Gruppo 24 ORE – La nostra audio content strategy, implementata tre anni fa, sta dando infatti grandi risultati in termini di produzioni originali e di successo presso gli ascoltatori: i podcast hanno superato gli 8 milioni di ascolto al mese per una durata media di 45 minuti, un dato eccezionale che ci pone leader del settore. Questa strategia sarà sempre di più al centro dell’evoluzione di Radio 24. Anche il mercato – aggiunge Silvestri – ha riconosciuto la nostra grande capacità narrativa e in questo anno sempre più aziende ci hanno scelto come partner ideali sia per la produzione di contenuti in grado di comunicare con efficacia e autorevolezza i loro valori, sia per costruire relazioni più solide e durature con il proprio pubblico. Stesso successo è stato raggiunto anche nell’adesione agli eventi in esterna e alle digital round table. Lo conferma il dato straordinario dell’incremento a doppia cifra registrato nel 2022 sul fronte della raccolta pubblicitaria”.

Eduardo_Montefusco

Eduardo Montefusco Presidente RDS 100% Grandi Successi così commenta i risultati: “Siamo molto soddisfatti di questi risultati, abbiamo fatto un incremento del 5,3% sul giorno media ieri e del 18.9% sulla media giornaliera dei quarti d’ora rispetto all’anno precedente, confermando la leadership sul dato annuale, sul secondo semestre addirittura abbiamo il primato sull’aqh a quota 600, dove il secondo semestre è quello che torna ad una normalizzazione, ricordiamoci che su questo stesso mese lo scorso anno eravamo ancora in zona rossa! Stiamo capitalizzando quanto abbiamo seminato in questo periodo particolare, siamo una valvola di evasione, divertimento ed esperienze sia con RDS 100% grandi successi che con le properties verticali RDS next per i nativi digitali millennnials e genz dove siamo il primo canale su Tiktok e twitch, così come RDS Relax che è in dab e in app, profilatala su un target altospendente più adulto. Quest’anno porteremo sempre più format crossmediali in ambito musica, wellbeing e sport!”.

Il commento di Linus, Direttore Editoriale Radio GEDI e Direttore Artistico di Radio Deejay e Radio Capital: “Il 2022 conferma la fedeltà del nostro pubblico in un anno che è stato per noidi grandi progetti e investimenti per arricchire l’offerta delle nostre radio e affermarle sempre più come piattaforme di contenuti live e on demand, di informazione e intrattenimento, di interazioni e condivisioni. Le oltre 130.000 persone al Park Like a Deejay di giugno 2022 con 17 milioni di utenti raggiunti sui social, i 35 mila partecipanti alle 4 tappe della Deejay Ten, i 14 milioni di streaming al mese della neonata OnePodcast con il suo grande catalogo di contenuti audio di qualità, la leadership assoluta sui social, confermano la bontà delle nostre scelte e aggiungono valore ai risultati di audience 2022.  Progetti e iniziative che pongono costantemente al centro la cura e l’attenzione al pubblico trasversale raggiunto dalle nostre 3 radio e agli investitori che ne hanno riconosciuto la qualità e il valore. Lo dimostrano i nostri fatturati maturati in un periodo così complesso come quello attuale, aggravato dagli effetti della crisi energetica. In un mercato pubblicitario totale che nel periodo gennaio-novembre 2022 ha mostrato un segno negativo, il Mezzo Radio registra un +1,7% e noi siamo vicini a un incremento che sfiora il +10%.”