Sassoli De Bianchi: “Volumi investimenti pubblicitari stabili nonostante crisi e conflitto”

“Non disponiamo ancora dei dati ufficiali, che arriveranno a febbraio, ma possiamo considerare il 2022 un anno positivo sotto il profilo della pubblicità: nonostante la crisi economica e il conflitto in Ucraina, infatti, i volumi degli investimenti pubblicitari si sono mantenuti costanti. Per il 2023 sono fiducioso, anche se sarà un anno privo dei grandi eventi sportivi”.

Lo ha dichiarato Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente di UPA. “Le aziende hanno grande consapevolezza del valore delle proprie marche e hanno compreso che investire su di esse è fondamentale. Soprattutto nei momenti di crisi, le marche rappresentano un punto di riferimento importante”.

Presidente Lorenzo Sassoli de Bianchi. Foto © Masiar Pasquali