Il bilancio del 2022

La maggior parte degli italiani si dichiara complessivamente insoddisfatta dell’anno appena trascorso, con un dato grossomodo in linea rispetto al 2021, questo è il dato che emerge dal Radar settimanale di SWG. 

Un’insoddisfazione figlia essenzialmente del peggioramento della situazione economica e che contrasta con il miglioramento della valutazione registrato su tutti gli aspetti della vita presi in considerazione dall’indagine. 

Italiani più felici rispetto agli scorsi anni, più soddisfatti di sé e dei propri affetti, ma ancora con una valutazione negativa di tutti gli aspetti che hanno a che fare con la socialità e con le istituzioni politiche. 

Nei buoni propositi per il nuovo anno, in cima alla graduatoria la cura degli affetti e il desiderio di vedere posti nuovi. Rispetto alla scorsa rilevazione, si rileva in forte crescita anche il desiderio di dedicare più energie a guadagnare denaro (+10%) a cui però non corrisponde altrettanto impegno da dedicare al lavoro, all’aggiornamento/allo studio o alla realizzazione dei propri progetti.