BFC Media presenta Forbes di gennaio, in edicola con un numero doppio

BFC Media ha presentato il primo numero del 2023 di Forbes, da oggi disponibile in edicola, dedicato alla forza della comunicazione delle immagini e all’evoluzione che ha avuto nel tempo con un provocatorio e irriverente contradditorio proposto dal direttore di Forbes Alessandro Mauro Rossi tra il grande cinema di qualità e delle grandi serie televisive, dei quali uno dei maggiori esponenti è Pietro Valsecchi, con il fenomeno Twitch, uno dei servizi di streaming più popolari al mondo che sta diventando il linguaggio dei giovani adulti contemporanei che guideranno il cambiamento negli anni a venire.

Forbes #63 nelle sue 130 pagine di cui 20 di pubblicità racconta tante altre storie di successo e notizie dal mondo della business community:

  • LA SETTIMA POTENZA: Secondo la classifica World’s Most Powerful Women stilata da Forbes, la premier Giorgia Meloni figura nella top ten delle donne che contano. È la terza europea e la quarta politica, alle spalle delle tre che occupano il podio assoluto: Ursula von der Leyen, Christine Lagarde e Kamala Harris;
  • I NUOVI NAZIONALISMI: La Germania si muove da sola per contrastare i rincari energetici, Macron vuole rimettere Parigi al centro dell’Europa, Meloni insiste sulla difesa dell’Italia. Se la pandemia aveva dato linfa alle politiche comuni, oggi nell’UE si pensa sempre di più agli interessi economici e strategici dei singoli paesi;
  • UN LAGO DI IMPRESE: Un grappolo di comuni vicini a Iseo, divisi tra le province di Bergamo e Brescia, è il maggior produttore e fornitore europeo di guarnizioni in gomma. Un distretto tra i monti che comprende 400 aziende, dà lavoro a 4.500 addetti e fattura in tutto più di 2,5 miliardi di euro. E che oggi scommette sul ponte tra scuola e industria per favorire il ricambio generazionale;
  • L’ANNO DELLE MALDIVE: Per i World Travel Awards 2022 le isole dell’Oceano Indiano sono la migliore destinazione al mondo grazie anche agli esclusivi resort, che garantiscono la salvaguardia dell’ambiente e tutela della barriera corallina. Con un’ospitalità più che sartoriale. Ecco perché il paradiso non può attendere;

Insieme al magazine Bike 11, il trimestrale gratuito di oltre 130 pagine dedicato al vivere in movimento con in copertina la famiglia Cremonese che guida la Manifattura Valcismon, che oggi veste con i brand Sportuful e Castelli professionisti e amatori in tutto il mondo.

Bike #11 ci regala altri approfondimenti e servizi esclusivi:

  • UN ANNO IN CINQUE REEL: Se la stagione agonistica fosse riassumibile in pochi istanti di video da social network, sullo schermo dello smartphone scorrerebbero gesta come l’oro del quartetto azzurro femminile, le imprese di Van Vleuten, il ritorno di Evenpoel e il record dell’oro di Pippo Ganna;
  • LA RINASCITA DEL MONDO TRIATHLON: Bike e Bike Channel protagonisti di una nuova stagione ricca di emozioni dedicata a chi ama nuotare, pedalare e correre. Con i protagonisti della “triplice” e approfondimenti da non perdere;
  • ALLA GUIDA DEL CONTROLLO: L’adeguata comprensione del funzionamento della bicicletta dal punto di vista meccanico è premessa fondamentale per il corretto utilizzo. L’inverno è il momento migliore per dedicare tempo alla propria compagna di pedalate.