Play Books: dal 29 dicembre la nuova puntata del magazine RaiPlay sull’editoria

Moltissime storie prendono le mosse da un trauma, per poi svelarne le implicazioni tra intrecci e colpi di scena.

Play Books parla dei traumi per imparare insieme a prenderci cura di tutte quelle ferite, spesso invisibili, che ci portiamo dentro. 

I traumi sono l’argomento degli spunti e delle letture della dodicesima puntata del magazine di RaiPlay dedicato ai libri, disponibile dal 29 dicembre sulla piattaforma della Rai. 

Con la scrittrice Azar Nafisi ci immergiamo in “Quell’altro mondo”, quello della Repubblica Islamica dell’Iran, per una riflessione quantomai attuale.

Marco Conidi ci mette di fronte ai più consueti problemi di coppia, dai litigi all’incomunicabilità e riemergeremo dal dolore grazie ai versi di Anna Achmatova, letti per noi da Camilla Filippi.

Carlos Manuel Álvarez analizza per noi le ferite dei protagonisti de “La falsa guerra”, paralizzati sulla frontiera di un mondo a cui non appartengono del tutto.

The Cyan’s anthem” di Lucia Biagi è la graphic novel della settimana che attraverso l’elaborazione di uno di più grandi traumi dell’uomo, il lutto, ci accompagna nel passaggio dalla gioventù all’età adulta.

Rileggiamo Agota Kristof in versione Morici, ripercorriamo la storia dei “Buddenbrook” con Ilaria Gaspari e con “Una vita da sirenetta” di Benedetta De Luca scopriamo che è possibile trasformare i propri traumi in forza.

Extra Books di questa settimana è dedicato a Ginevra Lamberti.

La narrativa femminile si è rinnovata attraverso il lavoro di una nuova generazione di interpreti e Ginevra Lamberti ne fa sicuramente parte. Nata nella comunità per tossicodipendenti di San Patrignano, ripercorre nella sua ultima opera la propria vita familiare.