Dal 26 dicembre su RaiPlay Sound il nuovo podcast “Orsa Minore”

Si chiamano Atessa, Bernardo, Morena, Yoga e poi mamma Amarena e figlio, Juan Carrito, l’orso marsicano più indisciplinato e goloso d’Abruzzo noto per le sue scorrerie nei centri abitati in cerca di cibo prelibato. “Orsa

Minore”, il podcast di RaiPlay Sound disponibile dal 26 dicembre, è un intenso ed emozionale racconto al femminile del rapporto tra le biologhe e le orse del Parco Nazionale dell’Abruzzo, Lazio e Molise. Sono loro, infatti, che da anni si occupano di studiare e conservare questa fragile popolazione che oggi conta tra i cinquanta e i sessanta individui.

Dalla tana, alle foreste vetuste, dalle incursioni in paese, agli incontri con i turisti, in più barriere da attraversare tra un territorio e un altro alla ricerca di una maggiore espansione in questo tratto di Appennino, dove la natura selvaggia convive con l’uomo. Il futuro dell’Orso Bruno Marsicano si gioca proprio lì, al di fuori dei confini del Parco, oltre la zona di protezione, dove i conflitti possono essere difficili da gestire a causa di una forte resistenza umana, culturale e sociale. L’alternanza di voci e narrazioni contenute nel podcast tra fauniste, biologhe e volontarie, testimoniano proprio la magia dei racconti e l’importanza della comunicazione per cambiare la percezione che il mondo ha di questi affascinanti animali.

Tante le storie e le voci narranti per presentare l’orso, schivo e diffidente, solitario e popolare simbolo storico. Tra i tanti “Orsa Minore” presenta Yoga, che negli anni 90 frequentava la zona della Camosciara dove le famiglie si recavano per i pic-nic; Morena, un cucciolo di 5 mesi e di soli 2 kg di peso, trovato orfano in primavera e che Il Parco è riuscito a salvare; Atessa che dopo mesi di appostamenti e di studio ha rivelato ai tecnici del Parco segreti e abitudini fino a svelare il corteggiamento di Bernando e le rigide gerarchie tra giovani e dominanti. E poi Amarena, protagonista di un parto straordinario di ben quattro cuccioli e mamma eccezionale, che ha scelto il paese di Villalago per sfamare e proteggere i suoi piccoli, e infine suo figlio Juan Carrito, unico orso della cucciolata ad essere simile alla madre nella sua innata fiducia verso gli uomini, famoso per le sue lunghe e curiose visite in paese a caccia di buon cibo e compagnia.

“Orsa Minore” online su https://www.raiplaysound.it e sull’app RaiPlay Sound, alla pagina https://www.raiplaysound.it/programmi/orsaminore