I DOOH di Alkemy per il lancio della serie Prime Video Italy “The Bad Guy” 

Alkemy è stata scelta da Prime Video Italy per la campagna di lancio della serie TV “The Bad Guy”. È stata Brand Experience (BX) – la linea di offerta di Alkemy dedicata alla gestione end-to- end della filiera della comunicazione – ad occuparsi dell’ideazione, della progettazione e della produzione della campagna, con l’obiettivo di rendere reale e concreto il payoff “Chiunque può essere il cattivo”. 

Come? Milano, piazza San Babila. I passanti si sono guardati intorno con circospezione alla vista dello speciale DOOH apparso nel corso del ponte dell’Immacolata. Lo schermo, infatti, conta in tempo reale le persone presenti nella piazza, traducendo immediatamente in numero le statistiche relative a crimini e misfatti più o meno seri avvenuti nel nostro paese. 

Perché “Chiunque può essere il cattivo”, così recita il payoff della campagna di lancio di “The Bad Guy”, nuova serie di Prime Video Italy sul più onesto dei magistrati che si converte al crimine per farsi giustizia da solo. 

Uno stunt ideato da Alkemy che ha dato vita agli open data del Ministero degli Interni (e altri dati prodotti attraverso survey). Il billboard, tramite la computer vision supportata da un algoritmo in AI, conta le persone totali in piazza, ed estrapola le percentuali di “cattivi” in numeri. Mostrando, così, la reale possibilità di trovarci molto vicini a un “cattivo” e dimostrando che davvero che chiunque può esserlo. 

CREDITS 

Agenzia: Alkemy
Direzione Creativa Esecutiva: Jan Mattassi, Marco Tironi Lead Creative, Copywriter: Azzurra Mariotti
Creative: Fabio Caputi
Art Director: Guglielmo Taveggia
Strategy Director: Bruno Tecci
Strategy Lead: Enrico Pellucco
Strategist: Camilla Anzil
Executive Producer: Simone di Mezza Cutillo
Producer: Cristina Begni Editors: Andrea Gregonelli
Account Director: Elena Zanon Account Manager: Dario Gambera