“La felicità di Millie”: un mini docufilm realizzato da Mulino Bianco

Un’anziana signora toscana di 85 anni. Una tela di tre metri ricamata a mano, impreziosita dal decoro di 18 mulini ad acqua. Tre anni di lavorazione per un regalo inatteso. A riceverlo è Mulino Bianco, a spedirlo la signora Millie. 

È questo ciò che racconta “La felicità di Millie”, il mini docufilm di 6 minuti realizzato da Mulino Bianco in collaborazione con Freeda e protagonista sui canali social del brand per tutto il periodo natalizio.

Millie

Un omaggio alla felicità da scoprire nelle piccole cose con cui il brand – nel ruolo di testimone e narratore – ha deciso di ringraziare la vulcanica 85enne Millie, incontrandola a Firenzuola, nella casa in cui vive dal 1978. 

Una sarta di talento, ma anche una pittrice amatoriale appassionata, che ha inaspettatamente regalato a Mulino Bianco una sua creazione: un lungo drappo beige di oltre tre metri, raffigurante 18 mulini ad acqua, finemente filato a seta. Ben tre anni di lavorazione, tanta pazienza e poi la spedizione a Parma, nel cuore produttivo dell’azienda. 

Un’idea semplice, nata dall’abitudine quotidiana di mangiare i biscotti a colazione, che per Millie si è trasformata non solo in un piccolo capolavoro fatto a mano, ma nella ricetta della sua felicità, da riscoprire nei gesti inattesi. Nonostante le tante sofferenze, Millie sa concedere grande valore alle piccole cose e trova gioia nel donare tempo e cura agli altri, incluso al suo gattino Alì.  «Si può essere felici con niente, basta avere un po’ di amore accanto. La vita in fondo è una poesia, se l’ascolti con le orecchie giuste ti dà gioia» ha raccontato, stupita di tante attenzioni, dopo aver aperto le porte del suo mondo alla troupe di Mulino Bianco e Freeda.  

«Quella di Millie è una storia che parte da un regalo che lei stessa ha voluto fare a Mulino Bianco che, come un filo che dà vita a una tela, ci ha condotti lungo la strada di casa sua – ha commentato Julia Schwoerer, Vice President Marketing Mulino Bianco «Millie ha saputo trovare la ricetta della sua felicità, fatta di concretezza, arte e piccoli gesti quotidiani. Proprio per questo noi di Mulino Bianco, che della felicità abbiamo fatto una missione, abbiamo deciso di ringraziarla personalmente.»

«Parlare con Millie ci ha spinti a voler raccontare la sua storia e a renderla un branded content che tutti possano vedere, per condividere la sua visione del mondo costruita come antidoto alla solitudine e alle difficoltà della vita» ha aggiunto Alessio Garbin, Digital Marketing Coordinator Barilla.

«Siamo orgogliosi di aver supportato Mulino Bianco nella realizzazione di un progetto di grande impatto comunicativo e sociale. Questa testimonianza dimostra come la felicità sia un obiettivo semplice, da ricercare nelle piccole cose e da condividere con le persone care. Occupandosi della strategia creativa e produttiva, il team di Freeda Platform ha potuto massimizzare e amplificare questa importante storia e celebrare al meglio una vera Signora Mulino Bianco» ha affermato Andrea Scotti Calderini, CEO di Freeda.

CREDITS
Con la partecipazione straordinaria di MILLIE C.

Un progetto a cura di Mulino Bianco e Freeda

Mulino Bianco

SUPERVISIONE CREATIVA Alessio Garbin

DIGITAL STRATEGY Francesca Giaroli

SUPERVISIONE BRAND IDENTITY Andrea Dipace, Martina Romano

Freeda

CREATIVE MANAGER & BRANDED CONTENT STRATEGY Ilaria Cormio

AUTRICE Carola Pangia

SENIOR ART DIRECTOR Paola Massarenti

REGIA & MONTAGGIO Giovanni Iavarone

DIREZIONE DELLA FOTOGRAFIA Stefano Grilli

PRODUCTION MANAGER Mattia Palermo

PRODUCER Giulia Canella, Francesco Achilli

ASSISTENTE CAMERA Daniela Bellu

FONICO DI PRESA DIRETTA Alberto Battocchi

MUA & HAIR Alessia Paleologo

BRAND SOLUTION MANAGER Linda Banella

PROJECT MANAGER Bianca Redaelli

SERVICE LIGHT & GRIP Moovie

Si ringrazia

Gabriele Superchi, Laura Trinca Colonel e Julia Schwoerer