“Oggi è un altro giorno”: il podcast con i momenti migliori del programma di Serena Bortone 

Il podcast “Oggi è un altro giorno”, dal 20 dicembre su RaiPlay Sound, raccoglie i momenti migliori del programma TV di Serena Bortone e quelli dei suoi ospiti, incontrati di volta in volta. Un programma che ogni giorno descrive il Paese attraverso i racconti di personaggi celebri e comuni e le loro testimonianze di vita. Si alternano voci note e familiari. Per dire tutte quelle parole che non si dimenticano. Legate a storie intime e di resilienza, intrecciate ad aneddoti delicati e divertenti che caratterizzano il personaggio che le racconta.

Si parte con la voce di Sabrina Ferilli, una delle attrici italiane più amate, che si mette a nudo tra vita privata, carriera, successi, sogni e malinconia. 

La simpatia e la versatilità della Ferilli lasciano poi spazio al racconto di Edith Bruck, poetessa e scrittrice sopravvissuta alla deportazione. Nelle parole pronunciate l’orrore dei campi di sterminio da dove la sua famiglia non ha fatto più ritorno. 

Altro spazio intenso è quello di Maria Grazia Calandrone, una storia di disperazione, coraggio e voglia di chiarezza. E’ la storia dell’autrice stessa che appena nata viene abbandonata dalla madre, che poi si suicida insieme al compagno. 

Il podcast di RaiPlay Sound prosegue ancora con Adriano Pappalardo grintoso ‘leone della musica italiana’ che rispolvera canzoni, successi ma anche momenti di solitudine e riflessioni personali. 

Non poteva mancare Giampiero Mughini, intellettuale, giornalista e scrittore che a 81 anni si è messo “in gioco” persino come ballerino e che con intensità e tenerezza parla di suo padre e del suo stile alla Bogart. 

E ancora Giorgia Soleri, attivista e poetessa, il suo è un emozionante racconto su una malattia non sempre diagnosticata in modo corretto e tempestivo, arricchito di riflessioni sul dolore, sulla gioia e, ancora di più, sulla voglia di combattere per non arrendersi. 

Il podcast “Oggi è un altro giorno” si chiude con Salvo Sottile, giornalista e popolarissimo volto televisivo. La sua storia ricorda un ragazzo che in sella ad uno scooter, nella Sicilia degli anni ’90, parte con il sogno di fare televisione. Il sogno si è avverato e quel ragazzo, diventato famoso,  testimonia che ogni giorno è sempre quello buono per sognare.