Touring Club Italiano: on-air la nuova campagna di Natale firmata Absoluta

L’instabilità e le difficoltà di questi ultimi anni hanno cambiato profondamente la coscienza e i comportamenti degli italiani proiettandoli verso la ricerca di una nuova dimensione di benessere individuale e consapevoli di avere un ruolo attivo nel benessere collettivo. 

Partendo da questo presupposto, il Touring Club Italiano approccia la campagna di Natale 2022 proponendo l’associazione come possibilità di regalo che permette di prendersi cura concretamente dell’Italia e di divenire parte di un sistema di valori etico e sostenibile. 

Ecco quindi che il Touring Club Italiano, con coraggio ed ironia, diviene la voce di tutti coloro che ogni Natale si vedono oggetto di doni inutili e ripetitivi, figli dell’euforia degli acquisti: “Non farmi i soliti regali!”. 

Questa è la headline che accompagna tre soggetti di campagna che propongono diversi target che si presentano ricoperti di regali inutili manifestando con simpatia tutta la loro insoddisfazione ed esortando a un cambiamento di rotta.

La campagna, declinata anche su radio e digital, è stata realizzata da Absoluta che conferma la solida partnership strategico-creativa con il Touring Club Italiano.

 “Quest’anno siamo usciti dal registro linguistico tipico della comunicazione del Touring Club – afferma Francesca Luppi, Executive Creative Director – e abbiamo scelto un linguaggio più leggero, ma al contempo empatico ed efficace, per comunicare l’urgenza di scegliere dei regali di Natale che siano portatori di valore per tutti noi e per il nostro Paese. È nata così una campagna multisoggetto che va dritta al punto.”

“Volevamo esplorare un nuovo linguaggio di comunicazione – aggiunge Arianna Fabri, Direttore Marketing, Fundraising e Sviluppo Associativo del TCI – per intercettare coloro che sono alle prese con i regali d Natale e che, forse finirebbero per fare le solite scelte. Regalare un anno di associazione al Touring Club Italiano significa sostenere chi si prende cura dell’Italia come bene comune da 128 anni. È un regalo bello per chi lo fa, come segnale concreto di impegno sociale, è un regalo bello per chi lo riceve e che lo accompagnerà tutto l’anno ed è un regalo bello per il Paese perché sostiene tutti i progetti del TCI in favore del patrimonio culturale, artistico e ambientale italiano”.

La campagna ha una pianificazione molto articolata che prevede stampa, affissione decordinamica a Milano e Roma, radio, digital, social e OOH in più città sul territorio nazionale.

Credits

Alessandra Rutigliano – Client Service Director

Francesca Luppi – Executive Creative Director

Francesco Pedrazzini – Executive Creative Director

Alessandro Pedrazzini – CEO & Head of Strategy

Fulvia Schiavone – Account Executive

Ioanna Koman – Art Director

Claudia Mangione – Copy Writer