Torna la campagna globale “It’s Time For New York City”

NYC & Company, l’organizzazione ufficiale di destination marketing e convention and visitors bureau per i cinque distretti di New York City, ha annunciato una nuova fase della sua più grande campagna pubblicitaria e di marketing turistico globale, “It’s Time for New York City”, progettata internamente dal team creativo di NYC & Company, vincitore di tre Emmy Awards.

Nella nuova fase della campagna figura sempre la Statua della Libertà, monumento simbolo della città che proprio quest’anno celebra i suoi 136 anni di storia con la riapertura al pubblico della “corona” dopo la sua chiusura nel 2020. Aumentano inoltre le partnership con compagnie aeree, ferroviarie e tour operator attivi a livello nazionale e internazionale.

Ad oggi la campagna di rilancio del turismo, annunciata per la prima volta nel giugno 2021, ha portato a una spesa di oltre 5 miliardi di dollari per i visitatori e a più di due milioni di viaggi prenotati a NYC. Si prevede che circa 56,4 milioni di viaggiatori (47,4 milioni nazionali e 8,9 milioni internazionali) visiteranno NYC prima della fine del 2022, circa l’85% dei livelli turistici record del 2019. La città è sulla buona strada per tornare o superare il totale delle visite del 2019 entro il 2024.

“Siamo lieti di annunciare il lancio della prossima fase della nostra pluripremiata campagna turistica ‘It’s Time for New York City’. Da quando è stata lanciata nel 2021, questa iniziativa ha prodotto un enorme ritorno sull’investimento, influenzando miliardi di visitatori e generando milioni di prenotazioni che hanno accelerato la ripresa”, ha dichiarato Fred Dixon, President and CEO of NYC & Company, che aggiunge “Facendo leva su alcuni dei nostri simboli più iconici, come la Statua della Libertà, abbiamo continuato a coinvolgere e convertire sia i viaggiatori leisure che quelli business, ricordando loro il dinamismo, la diversità e l’indomito spirito di accoglienza di New York City. Il nostro messaggio rimane sempre lo stesso: New York è in continua evoluzione e pronta ad accogliervi sempre. Ora è il momento di prenotare il prossimo viaggio”.

I risultati preliminari della prima fase della campagna mostrano che il messaggio ha funzionato sia per il pubblico nazionale che per quello internazionale. Grazie alla comunicazione da parte dei media nazionali sono stati generati 352 dollari per ogni dollaro speso per la campagna, 5 miliardi di dollari di spesa dei visitatori e 2 milioni di viaggi da luglio 2021 a gennaio 2022 (la durata della campagna nazionale). I media internazionali hanno generato invece 241 dollari per ogni dollaro speso, 822 milioni di dollari di spesa dei visitatori e 346.000 viaggi da gennaio a luglio 2022 (la durata della campagna internazionale)*.

Dopo il comprovato successo della nostra campagna turistica “It’s Time for New York City”, è stato logico mantenere questa strada, ma con un vivace rinnovamento nel momento in cui la città si avvicina a una piena ripresa del turismo”, ha dichiarato Nancy Mammana, Chief Marketing Officer of NYC & Company. “L’associazione tra New York City e la Statua della Libertà ha dimostrato di funzionare a livello globale”, ha concluso.

La campagna è attualmente è in corso tramite la pubblicazione di contenuti digital e social da parte delle compagnie aeree partner, tra cui United Airlines. All’estero, dopo la campagna out-of-home a Singapore in collaborazione con Singapore Airlines, è ora attiva una campagna multicanale in Australia fino al 20 novembre in collaborazione con Air New Zealand e una campagna digital e social in Canada fino a febbraio 2023, in collaborazione con Porter Airlines. Durante il mese di novembre è attiva anche in Corea del Sud in partnership con Air Asiana, in Nuova Zelanda in partnership con Air New Zealand fino all’11 febbraio 2023 e nel Regno Unito in partnership con United Airlines fino al 1° giugno 2023

Sono inoltre confermate le partnership con Amtrak nel Corridoio Nord-Est degli Stati Uniti, Aeromexico in Messico, Havas in Francia e Alpitour in Italia.

Gli abitanti e i viaggiatori sono invitati a partecipare e a seguire la campagna utilizzando l’hashtag #ItsTimeForNYC.

Infine, per contribuire a stimolare il settore dei meeting e dei congressi della città, la campagna continua con la sua iniziativa “It’s Time to Make It NYC.”