Cosa sono gli influencer e come guadagnano

Hai sentito parlare di Influencer, magari ne segui anche qualcuno/a ma non hai ancora ben chiaro il concetto? Sono diverse le evoluzioni del significato che si sono registrate in questi ultimi anni, soprattutto da quando il mondo del web sta acquistando sempre più importanza nelle nostre vite.

a woman recording herself with a smartphone while eating
Photo by Ivan Samkov on Pexels.com

Quello che c’è da chiedersi è: il termine Influencer da cosa dipende? Dalla notorietà, dal numero di follower o da quanto si guadagna svolgendo questa attività? La risposta non è poi così semplice e per questo necessita di un ragionamento. Scopriamola insieme in questo articolo.

Che cosa significa influencer

Un Influencer, in linea di massima, è una persona preparata in un certo ambito, tipo moda, food, beauty, musica, film e altro, e che si è costruita una reputazione sul web grazie alle sue competenze e conoscenze.

Perlopiù, oggi un Influencer è inteso come colui che esprime le proprie opinioni e che ha costruito una community sui social media. Ma questo non è l’unico canale attraverso il quale si può esprimere. Molti di loro sono, infatti, blogger o anche YouTuber. Si tratta di persone che hanno guadagnato una certa credibilità sul web e che hanno costruito un proprio personal branding. Particolarmente apprezzati dai marchi, sono spesso risorse attuabili per l’Influencer Marketing attraverso cui le aziende possono costruire relazioni sociali per raggiungere i loro obiettivi.

Tipi di Influencer e numero di follower

Siamo spesso abituati a identificare i tipi di Influencer in base al numero di follower acquisito. In verità, non è l’unico metodo di identificazione perché non sempre avere tantissimi seguaci è un metro di giudizio valido. In primis, è importante valutare il rapporto che ha con la sua community perché più è attivo e stimolante, tanto più è credibile.
D’altra parte, la categorizzazione in base alla nicchia in cui operano ha ancora una certa rilevanza, tanto che li distinguiamo in:

  • Mega-influencer. Persone con un vasto numero di seguaci, spesso oltre il milione su una sola piattaforma. Molti di questi sono celebrità che hanno guadagnato la fama non direttamente online. Tra questi ci sono cantanti, sportivi, musicisti, attori. Sono davvero rari i mega-influencer che hanno guadagnato la loro fama unicamente con attività online e sui social media.
  • Macro-influencer. In termini di marketing, sono sicuramente più accessibili e hanno non meno di 40.000 follower. Non sono per forza professionisti dello spettacolo, ma possono aver potuto guadagnare la fama anche direttamente online.
  • Micro-influencer. Sono persone comuni che hanno guadagnato la propria credibilità grazie alle conoscenze in un settore specifico. Nel caso in cui un’azienda si interessasse a un’attività di marketing con un micro-influencer, è importante valutare il livello di influenza, ovvero il rapporto e l’interazione che ha con il pubblico. I follower totali si aggirano tra i 1.000 e i 40.000 per singola piattaforma.
  • Nano-influencer. Un Influencer può avere anche meno di 1.000 follower, purché siano tutti appassionati e interessati al canale. Si parla di un tasso di influenza elevato che, tuttavia, a una singola azienda spesso non basta. Alcune di esse, infatti, mirano ad ingaggiarne un numero consistente.

Chi paga gli influencer e come guadagnano

Sul come guadagnano gli Influencer non si fa più un discorso sulla quantità, quanto piuttosto sulla qualità. In altri termini, per monetizzare la presenza di una persona sui social media non è più tanto il numero di visualizzazioni o di follower a incidere, ma sono l’egagement e la coerenza degli obiettivi aziendali a fare la differenza. Per questo motivo, nella maggior parte dei casi, si stipula un accordo con le aziende che pagano gli Influencer in base alle interazioni che ricevono i post. Chiaramente, i post pagati sono quelli che sponsorizzano i prodotti o i servizi dell’azienda stessa. Possono essere aziende di tutti i tipi. Ad esempio, si possono trovare influencer che sponsorizzano un vestito o anche un casino con bonus senza deposito.

Ovviamente, il loro guadagno dipende molto spesso da quanti post di questo tipo fanno e da chi sono le imprese che decidono di affidarsi a loro.