La Formula E registra ascolti televisivi da record 

La Stagione 8 del Campionato del Mondo ABB FIA Formula E ha registrato un aumento del pubblico complessivo, superando i risultati da record della scorsa stagione grazie a un’accesa lotta a quattro per il titolo, a un nuovo formato di qualifiche e al ritorno alle gare in Asia che hanno contribuito ai nuovi picchi. 

(Photo by Sam Bloxham / LAT Images)

Con la Stagione 8 è stato lanciato un nuovo formato di qualificazione che prevede la divisione dei piloti in due gruppi e che i primi quattro classificati di ciascuno di essi partecipino a duello a eliminazione diretta. Una novità assoluta per il motorsport mondiale molto apprezzata dai tifosi, che ha permesso di aumentare l’audience complessiva delle qualifiche del 49% rispetto alla Stagione 7.  

Il calendario della Stagione 8 del Campionato del Mondo ABB FIA Formula E, composto da 16 gare in 10 città del mondo, ha visto un ritorno in Asia con il debutto a Giacarta, in Indonesia, e un doppio appuntamento a Seoul, in Corea del Sud, per le due gare finali. La gara di Giacarta di giugno è stata la prima gara di Formula E in Asia dal 2019 ed è stata la gara nazionale più seguita nella storia del campionato, con un’audience cumulativa di 27,6 milioni di spettatori in Indonesia.

Gli spettatori in diretta hanno costituito la maggioranza dell’audience per la prima volta nella Stagione 7 e questa tendenza è proseguita nella Stagione 8 che ha raggiunto 216 milioni con un aumento del 10% dell’audience che ha permesso anche la crescita del 20% dell’audience totale cumulativo con 381 milioni di tifosi davanti la TV. 

La combinazione di una maggiore coerenza di programmazione e di una migliore copertura di gare ha contribuito, dunque, a un significativo aumento del coinvolgimento del pubblico.  Le ore totali di visione delle gare della Stagione 8 sono aumentate del 58% rispetto alla Stagione 7 e il campionato ha registrato un aumento del 28% su base annua della durata media di visione per gara in diretta. 

Sui canali social e digitali della Formula E si è registrato un significativo aumento delle visualizzazioni dei video (+165% rispetto alla Stagione 7) e dell’engagement (+49%), grazie a una rinnovata strategia.

Jamie Reigle, amministratore delegato della Formula E, ha dichiarato:“Il Campionato del Mondo ABB FIA Formula E sta costruendo un’appassionata fanbase globale, affermandosi come sport premium da vedere in diretta. La scorsa stagione si sono sintonizzati milioni di tifosi in più rispetto al passato, grazie a una programmazione coerente, a una migliore presentazione delle trasmissioni e alle novità nel formato di qualificazione.  Il campionato si è concluso a Seoul con quattro piloti in lizza per il titolo e Stoffel Vandoorne che si è laureato campione del mondo. Ringraziamo la nostra rete globale di partner radiotelevisivi per il loro contributo alla realizzazione di una Stagione 8 da record.  Continueremo a lavorare per rafforzare l’emergere della Formula E come il motorsport d’eccellenza della prossima generazione”.