Su RaiPlay torna “Play Books”, il magazine dedicato agli amanti della lettura

La figura materna è al centro della prima puntata. Mentre l’amore per i libri e per le storie sono il cuore di tutta la nuova e imperdibile stagione di Play Books, dal 13 ottobre su RaiPlay.  In un mondo sempre più veloce, connesso e digitale, le storie sono ancora capaci di coinvolgerci, appassionarci e lasciarci senza fiato. Play Books, il magazine di RaiPlay dedicato ai “book lovers” e ideato da veri amanti dei libri,  rivolge le sue storie anche ai giovani con un linguaggio rapido, digitale e contemporaneo senza rinunciare allacomplessità e alle emozioni. 

In ogni puntata ci sono incontri con scrittori da tutto il mondo, poesie, filosofie,film, serie, videogiochi nonché divertenti novità. Fra queste: un quiz che sfida gli amanti delle citazioni; il podio dei libri da salvare relativi al tema della puntata; una classifica originale per appassionati. Spazio anche ai reportage letterari e a visite nei luoghi dove gli autori hanno ambientato i loro celebri racconti.

Tornano anche gli ospiti fissi: la “filosofa pop” di Ilaria Gaspari con i suoi consigli sui libri da portare in viaggio (“L’isola di Arturo” di Elsa Morante, in questa occasione) e il comico Claudio Morici che, in chiave ironica, offre la sua originalissima lettura delle vite degli scrittori (per l’episodio quella di Lucia Berlin).

Dacia Maraini, Cristina Morales e Romana Petri sono invece le autrici che PlayBooks incontra nella prima puntata, dal titolo “La madre, le madri”, dedicata proprio alla figura materna.  Dalla vita di Santa Teresa D’Avila in “Ultime sere con Teresa DAvila”, interpretata proprio dalla Morales, a “Mostruosa maternità” della Petri che narra le storie di alcune “madri terribili”. Zerocalcare presenta invece “No Sleep till Shengal”, la sua nuova graphic novel mentre Paolo Briguglia legge alcuni versi di “Kaddisk IV” di Allen Ginsberg.

Per la sezione dedicata ai film, PlayBooks propone un’indimenticabile Sophia Loren ne “La Ciociara” di De Sica. 

L’intervista “Extra” di Vittorio Castelnuovo vede infine ospite Dacia Maraini, che parla del punto di vista femminile in letteratura soffermandosi sul suo amico Pier Paolo Pasolini.L’approfondimento di Extra Books di questa stagione si concentra esclusivamente sulle voci di scrittrici e donne intellettuali che narrano il mondo come i colleghi uomini non lo hanno ancora raccontato. Punti di vista ed emozioni diversi scritti in quelle pagine che anche di Play Books fanno la storia.