Industria01 sviluppa strategy e brand Identity di un nuovo lovemark

Debutta a Catania un format Fast Food American Style, una nuova insegna destinata alla Gen Z che nasce dalla voglia di cambiamento e dalla determinazione di Giuseppe Puglisi e Alessia Lombardo, due imprenditori siciliani che hanno dato vita al progetto Crush Burger con un primo locale aperto in Via del Bosco 179 e un programma di sviluppo attraverso un progetto di franchising. L’agenzia Industria01, che da anni realizza progetti di comunicazione, marketing e design per supportare l’attività di brand, aziende, istituzioni e professionisti, ne ha curato la strategia di lancio multicanale, la Brand Identity e la comunicazione online e offline. Industria01 ha, infatti, sviluppato un moodboard grafico per il brand caratterizzato da font dal gusto digital, colori accesi e brillanti e illustrazioni in stile emoticon immediatamente riconoscibili. Tutta la Brand Identity è stata trasposta nei packaging, in pattern sulle veline che avvolgono gli smash burger, tradotta in mark su spillette e braccialetti e urlata sulle box menù, crush-shirt e diversi gadget del brand.

Per ingaggiare il target e lanciare il progetto, inoltre, è stata strutturata una campagna pubblicitaria teaser multicanale: la città di Catania ha ospitato cartelloni irriverenti e colorati creati ad hoc per incuriosire, lanciare il fast food e supportare l’attività di street advertising realizzata attraverso stencil a terra davanti le scuole e una landing page di subscription al sito. La campagna ha riscosso un notevole successo, generando oltre 3.000 visite sulla landing page e più di 300 iscritti al form. Inoltre, nelle prime due settimane di attività del locale, la pagina Instagram ha conquistato oltre 700 follower e raccolto più di 12.000 interazioni con 50.000 utenti raggiunti per l’intera campagna adv.

A supporto dell’attività, e sotto la direzione della Creative Director Bice Guastella, è stato per questo realizzato uno shooting, in collaborazione con lo studio pienoformato, con testimonial e modelli amatoriali, durante il quale sono stati prodotti scatti spontanei, a metà tra lo street style e il food porn, usati poi per la cartellonista e il sito web. 

“Per i suoi creatori è stata una cotta bella e buona, per noi è stata una sfida entusiasmante e un bel progetto da lanciare, per i consumatori ci auguriamo possa diventare il burger delivery del cuore -spiega Bice Guastella, Creative Director di Industria01-. Per ingaggiare il nostro target, la Gen Z, abbiamo sviluppato una campagna di lancio multicanale poco convenzionale. Attraverso una strategia integrata, che ha compreso una campagna outdoor risultata efficacissima anche tra le generazioni più digital, abbiamo generato grande interesse e hype. Grazie poi a un posizionamento digital e una comunicazione social chiara, siamo riusciti a fidelizzare da subito i clienti che sono andati a gustare i loro mitici smash burger”.