Riccardo Catagnano e Adriano Aricò Executive Creative Director di Connexia 

Adriano Aricò e Riccardo Catagnano sono i nuovi Executive Creative Director di Connexia, l’agenzia di marketing e comunicazione del Gruppo Retex.

Adriano Aricò – Riccardo Catagnano

Entrambi vantano una storia professionale densa di esperienze e per entrambi il 2019 è l’anno dell’ingresso nel team creativo di Connexia.

Capitalizzando le diverse esperienze maturate nel mondo delle agenzie di comunicazione digital e pubblicitaria, da ultimo in Ambito 5 (Saatchi&Saatchi),  dove collabora alla costruzione di campagne creative per i maggiori love brand italiani e internazionali con il ruolo di Creative Director, dal proprio ingresso in Connexia Adriano Aricò ha proseguito la verticalizzazione della propria esperienza nel settore della comunicazione lungo un percorso che lo ha portato a essere coinvolto nei principali progetti creativi dell’agenzia. 

Esordi come Copywriter, Riccardo Catagnano si specializza nel mondo della Tv come autore poliedrico, capace di spaziare da programmi musicali (“All music show”, in onda su All Music Tv) ai prodotti di grande successo di pubblico, come il celeberrimo format di Italia Uno “Mai dire Gol”, dove contribuisce a dare voce ai pezzi esilaranti di un già popolare genio della risata quale Maccio Capatonda. Da lì il passaggio nel mondo delle agenzie, sempre in ambito creativo, crescendo in Saatchi&Saatchi fino al 2019, nel ruolo di Deputy Creative Director. Nello stesso anno il passaggio a Connexia, dove Catagnano porta con sé l’ampio bagaglio di esperienze personali nella realizzazione di campagne creative che hanno saputo stimolare il pubblico al punto da essere ricordate per la loro originalità.

“Accolgo con entusiasmo questa nomina: in un momento di forte cambiamento per la nostra industry, Connexia continua a cambiare pelle e anima, accogliendo nuovi, giovani talenti, già al lavoro per immaginare percorsi creativi che uniscano i puntini tra strategia, tecnologia e innovazione”, commenta Riccardo Catagnano.

“La Connexia del futuro sarà un melting pot culturale composto dalle diverse anime dell’agenzia, una diversità che è parte del nostro DNA e della nostra mission: «Ispirare e lasciarsi ispirare» per stimolare un’evoluzione culturale, anticipando i nuovi trend e creando nuovi linguaggi comunicativi”, dichiara Adriano Aricò.