Starhotels rafforza il suo team manageriale con tre nuove nomine

Starhotels annuncia il rafforzamento dell’assetto manageriale con l’ingresso in compagnia di Alex Dallocchio in qualità di Chief Operating Officer e Lorenzo Nencini nel ruolo di General Manager dello Starhotels Metropole e Starhotels Michelangelo di Roma, che si aggiungono al cambio di ruolo di Graziano Luddi che passa a Director of Special Projects.

Alex Dallocchio – Graziano Luddi – Lorenzo Nencini

Alex Dallocchio è un professionista appassionato al settore dell’hôtellerie fin dagli albori della sua carriera. Dopo varie esperienze internazionali negli Stati Uniti come Director of Operations dello Sheraton Austin At The Capitol (Texas), General Manager per strutture tra cui Hyatt Place di Las Vegas ed altre importanti esperienze nel ramo operations come Area Vice President per le strutture del Beverly Hills Marriott e dell’Hilton di Las Vegas, entra con entusiasmo a far parte di Starhotels nel nuovo ruolo di Chief Operating Officer, prendendo la guida di tutte le dimensioni operative ed abbracciando i progetti di sviluppo dell’azienda.

Lorenzo Nencini vanta un importante background nell’industria del turismo. La sua carriera nel settore ha avuto inizio in Jolly Hotel a Londra ed è proseguita poi in hotel di lusso a Firenze e Napoli, per approdare nel 2014 in NH Hotel Group dove ha ricoperto il ruolo di General Manager presso il Grand Hotel Verdi a Milano, Villa Carpegna di Roma e, infine, il Panorama di Napoli.
Nel ruolo di General Manager degli Starhotels Metropole e Starhotels Michelangelo di Roma, Nencini raccoglie il testimone lasciato da Graziano Luddi, assumendo la direzione di due proprietà di grande rilevanza strategica sulla piazza di Roma, firmate Starhotels Premium.

Graziano Luddi, dopo aver maturato grande esperienza negli anni trascorsi in compagnia, dove ha diretto tra gli altri gli Starhotels Premium di Firenze e Roma, rientra in forze nella sede fiorentina del Gruppo in qualità di Director of Special Projects.