Itaca si conferma protagonista nella comunicazione del vino

L’agenzia milanese, capitanata da Simona Pisanello, conquista nuove costellazioni dell’universo Wine. Tre cantine del gruppo Terra Moretti Vino: Petra (Suvereto), Teruzzi (San Gimignano) e Acquagiusta (Castiglione della Pescaia) oltre alla Cantina Nicolis in Valpolicella. 

Simona Pisanello

Simona Pisanello, che ha fondato Itaca nel 1998, racconta: “L’amore per il vino è stato a prima vista: fin da subito mi è capitata l’occasione di conoscere e lavorare per questo mondo e oggi sono numerose le cantine che si rivolgono a noi per diversi progetti. Ogni cliente è sempre una grande conquista e ogni volta una grande gioia. Tanto che, ad ogni acquisizione, organizziamo dei momenti conviviali in agenzia in cui tutti, dagli account ai creativi, degustiamo i vini dei nostri clienti”. 

Petra, con i suoi eccellenti vini e la straordinaria architettura ideata da Mario Botta, è una sfida bellissima per Itaca. E non da meno sono Teruzzi e Acquagiusta.
In qualità di partner strategico di comunicazione per le cantine toscane della famiglia Moretti, Itaca si occuperà di cristallizzare, con l’ufficio M&C interno al gruppo, le linee di narrazione del marchio, le strategie web e Social, la progettazione grafica, la produzione di foto, video, campagne ADV e la produzione di contenuti per il trade marketing. Mettendo a frutto la profonda conoscenza del mercato e la doppia anima dell’agenzia: digitale ed editoriale. 

La Cantina Nicolis, con i suoi ottimi prodotti della Valpolicella, sarà invece ispirazione per un rinnovamento dei contenuti social all’insegna dell’eccellenza. 

Questi nuovi marchi vanno ad arricchire il portfolio di Itaca, che annovera fra i suoi clienti già numerosi importanti nomi del panorama vitivinicolo italiano, a cui si sono aggiunti quest’anno Cesarini Sforza, Argiolas e Nals Margreid.