Carlos Alberto Loscalzo Amministratore Delegato Signify per i mercati Italia, Israele e Grecia

Signify, leader mondiale nell’illuminazione, annuncia la nomina di Carlos Alberto Loscalzo come nuovo Amministratore Delegato Italia, Israele e Grecia subentrando a Daniel Tatini che lascia la guida della country dopo un triennio decisivo per il successo dell’azienda, per accogliere, da settembre, un nuovo e sfidante incarico in Signify Brasile.

Carlos Alberto Loscalzo

Carlos Alberto Loscalzo, classe 1962, di nazionalità argentina e laureato in ingegneria elettronica con specializzazione in automazione, approda in Signify dopo una lunga esperienza in Schneider Electric Italia, leader globale nella gestione dell’energia e nell’automazione industriale.

Nella sua carriera, che lo ha portato in Sud America ed Europa, Carlos ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità in differenti ambiti aziendali, dal Marketing al Customer Management fino a Change Management e Cluster Leadership.

Dal 2018, Carlos ha rivestito il ruolo di Vice President della Divisione Secure Power, consolidando   una visione strategica di ampio respiro nonché una solida e lucida capacità di esecuzione nell’ambito della digitalizzazione – data management e IoT – specie in ottica di sviluppo di infrastrutture attente al tema e al valore della sostenibilità.

Forte di questo background, Carlos Alberto Loscalzo proseguirà in Signify il percorso di consolidamento dell’azienda nel mercato dell’illuminazione connessa e dell’IoT avviato dal suo predecessore, nel traguardare gli ambiziosi obiettivi che costituiscono la mission aziendale degli ultimi anni, a partire dall’efficientamento energetico attraverso il LED, il potenziamento delle tecnologie per l’orticoltura e l’implementazione dell’illuminazione smart.

La sua profonda conoscenza del mondo digitale e la visione di progresso sostenibile sapranno dare un ulteriore slancio al programma Green Switch che Signify ha intrapreso per supportare gli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite e del Green Deal europeo, attraverso lo sviluppo di tecnologie sempre più attente ai temi energetici ed ambientali, con l’intento di concretizzare il binomio digitalizzazione e sostenibilità e cogliere la preziosa opportunità dei programmi governativi e, su tutti, del PNRR.