La spesa e gli italiani

di Marco Ferrari

Il Largo Consumo e la Distribuzione sono tra i settori che dispongono del maggior numero di dati “hard”: vendite, quote di mercato, performance, prezzi e promozioni, ecc. in dato puntuale e in trend, oltre che sentiment di imprese e di consumatori.

Chi sono gli italiani che fanno la spesa? Come compiono le scelte d’acquisto? Come incidono pandemia, guerra russo-ucraina e spinta inflattiva sul modo di agire e pensare?

Per rispondere e decifrare questa situazione, frammentata e mutevoleGS1 Italy in collaborazione con Ipsos e McKinsey & Company ha realizzato la ricerca fondativa “Nuovo Codice Consumi”, presentata oggi a Roma durante l’evento “La spesa e gli italiani: scenari e impatti sul sistema Paese” e alla quale sono intervenuti: 

  • Francesco Pugliese, Presidente di GS1 Italy e Amministratore Delegato di Conad.
  • Nando Pagnoncelli, Presidente di Ipsos Italia.
  • Enzo Risso, Direttore Scientifico di Ipsos Italia.
  • Gemma D’Auria, Senior Partner di McKinsey & Company.

E, nel panel, insieme a Francesco Pugliese:

  • Alessandro d’Este, CEO di Ferrero e Presidente di IBC – Associazione delle Industrie dei Beni di Consumo 
  • Aldo Sutter, CEO di Sutter.
  • Maniele Tasca, General Manager di Selex Gruppo Commerciale.

Superando la visione classica del largo consumo in Italia, la ricerca inaugura un nuovo metodo di analisi qualitativo e quantitativo che ridisegna la mappa dell’Italia, che integra due visioni complementari: l’Italia delle persone, composta da nove “comunità di sentire”, aperte e dinamiche, trasversali per età e geografia, e l’Italia dei territori, con una nuova ripartizione che ne identifica quattro in virtù del loro tessuto sociale e produttivo. Una società altamente frammentata, dove gli sciami sono le nuove tribù e le motivazioni d’acquisto sono la nuova espressione della territorialità.

Quale, quindi, l’Italia del 2030? Il Nuovo Codice Consumi delinea quattro scenari futuri e delinea le strategie da adottare per rispondere alle nuove sfide del mercato, in cui i principali attori del settore sono chiamati a formulare proposte di valore più articolate e focalizzate al soddisfacimento di bisogni mutevoli e sempre più specifici.

LE SEI LENTI DI OSSERVAZIONE DEL SETTORE

Partendo dai più accreditati studi di mercato e integrandoli con interviste a key opinion leader del settore, si è arrivati ad identificare le sei tematiche-chiave nel rapporto degli italiani con la spesa e i consumi: emozionalità di prodotti e marchi, innovazione dell’esperienza di consumo, omnicanalità ed esperienza d’acquisto, cura per l’ambiente e la persona, territorialità, convenienza e parsimonia. 

DIRETTRICI DELL’EVOLUZIONE

  • • Approccio ecosistemico, 
  • • Accelerazione dell’innovazione, 
  • • Aumento Distintività, 
  • • Adozione Omnicanalità