Nasce il primo podcast originale prodotto da La7

 “I responsabili. Storia di una eterna larga intesa” è il titolo del primo podcast originale prodotto da La7, realizzato dai due autori Matteo Marchetti e Luca Sappino.

Un racconto dai toni ironici focalizzato sugli ultimi 20 anni di politica italiana: una di storia di larghe intese quasi sempre “permanenti”, tra scandali e privilegi di casta, formazioni di partiti che nascono e si sciolgono, si ricompongono e si ricollocano tra alternanze variabili e cambi di rotta repentini. ma anche un viaggio visto dai cittadini, esasperati dalla “perenne attesa di tempi migliori”.

“I responsabili. Storia di una eterna larga intesa”  è arricchito con le voci dei protagonisti, i retroscena dei cronisti più attenti e audio d’epoca, e accompagnerà gli ascoltatori all’interno di una riflessione sulla storia recente della nostra politica, che continua a essere complessa e incerta.

“È difficile capire come così tante persone possano rimpiangere il ventennio del bipolarismo in salsa italiana – commenta Marchetti – Ma queste larghe intese che raccontiamo nel podcast, col mito del “giusto tecnico”, finiscono per ignorare le diverse visioni di società che invece naturalmente esistono e rafforzare il luogo comune del “son tutti uguali”. Senza peraltro nemmeno produrre governi più saldi, anzi: ogni esecutivo è sempre attaccato a un pugno di mal di pancia».

“Nel 2011 e nel 2013, coi primi governi con centrodestra e centrosinistra insieme, coi governi Monti e Letta, in molti gridavano all’“inciucio” – spiega Sappino – Era una sintesi troppo elementare e probabilmente ingiusta, ma l’indignazione era comprensibile. Oggi la parola “inciucio” è bandita e anche l’indignazione sembra scomparsa. Come sono però progressivamente scomparsi gli elettori dalle urne: non credo quindi sia segno di buona salute della democrazia. Questo podcast è un podcast per nostalgici del bipolarismo, senza dubbio”.

Il primo podcast di La7 è presente su www.la7.it/podcast, ed è possibile ascoltarlo anche su  Spotify, iTunes e sugli smart speaker Google Home, Alexa e Amazon Music.