Il Teatro Fraschini di Pavia sceglie Tunnel Studios per la creatività

Che il Teatro viva di una luce propria questo si sa ma che la luce, questa volta, arrivi fino al Tunnel (Studios), questa è la vera novità. Infatti, in questo secondo semestre dell’anno, a Tunnel Studios viene affidata la comunicazione del Teatro Fraschini di Pavia.

Uno dei Teatri più belli d’Italia, che nel 2003 ha ottenuto il riconoscimento di Teatro di Tradizione con decreto del Ministero per i beni e le attività culturali.

Una collaborazione, per Tunnel, molto importante che conferma ancora una volta l’agenzia come realtà completa, che va dall’online all’offline.

L’assegnazione prevede la gestione della comunicazione del Teatro, e relativi spettacoli, per la nuova stagione.

L’idea creativa da cui tutto è partito per la nuova comunicazione del Teatro Fraschini nasce dall’intento di miscelare un elemento astratto, oggi così fortemente attuale, come le Macchie di Rorschach, (nate addirittura da un’idea di Leonardo da Vinci e Botticelli) all’intimità della passione personale che ogni individuo ha per la Musica, l’Arte ed il Teatro.

L’uso delle “macchie” ad acquerello riflettono la personalità e fa si che ognuno abbia sempre una sua intima interpretazione.

Le persone, ritrovano in queste macchie di colore gli oggetti più strani, gli animali più insoliti e le forme più curiose.

Tunnel ha “giocato” con questa tecnica facendo in modo che graficamente, dalle macchie di colore, fuoriuscissero elementi riconducibili agli spettacoli teatrali.

Da qui nasce il claim: “Noi ci vediamo passione.”

Questo Slogan diventa una risposta implicita per tutti coloro che guarderanno la creatività del Teatro Fraschini.

Passione, per il teatro, in ogni sua forma e colore.

Sarà curioso osservare quante persone vedranno immediatamente lo strumento musicale o i volti nelle sfumature di colore.

Questa tecnica permetterà di realizzare, ogni volta, una sequenza cromatica diversa. Cambiando soggetto, forma, effetto, luce e messaggio.

Anche il claim potrà cambiare ed essere quindi declinato a seconda dello spettacolo.

È stato scelto un colore di fondo che non fosse del tutto bianco ma con alcune percentuali di giallo e rosso.

La resa si è rivelata più materica e reale, come se fosse il fondo di un’opera d’arte, un foglio su cui scrivere, disegnare, mostrare la propria passione.

Questo “giallo” tenue ha scaldato il fondo portando in risalto il contenuto, senza interferire con la leggibilità.

Ma non sarà solo la creatività del Teatro Fraschini a cambiare, infatti a Tunnel è stata affidata anche la gestione del Teatro Sociale di Stradella e il progetto “Cinema sotto le Stelle”, evento che anche quest’anno sarà organizzato nel cortile del Castello Visconteo di Pavia.