Nuovo murales per una nuova campagna Nissan

Clear Channel festeggia la Milano Design Week 2022 con la realizzazione di un nuovo murales commissionato da Nissan. 

La grande parete di Porta Romana ospita un’opera di Cheone che Nissan ha selezionato tra gli artisti della scuderia Street Art Instore, per lanciare Qashqai equipaggiato con la rivoluzionaria motorizzazione e-POWER. 

Un alieno proveniente dal futuro invade la città e porta con sé un’automobile nata da tecnologie all’avanguardia. Si tratta infatti di una campagna Nissan dedicata all’esclusiva tecnologia dell’”elettrico senza spina, tanto innovativa da sembrare “dell’altro mondo”. 

La facciata del palazzo di Porta Romana, squarciata dalla mano dell’alieno, domina il corso principale con una superficie di 214mq, proprio lungo la passeggiata che dalla Porta conduce a piazza Duomo. 

Si tratta di un eccellente esempio di pubblicità outdoor poiché la tecnica utilizzata da Cheone restituisce un forte impatto e un senso di immersività a chi osserva l’opera. 

Grazie a Nissan, il sodalizio di Clear Channel con l’artista Cosimo Caifa in arte Cheone, si rafforza ulteriormente. I suoi muri sono tra i più amati e fotografati. La sua Hall of Fame, nelle immediate adiacenze di Milano, è meta di tour e di appassionati d’arte urbana. I suoi personaggi, siano essi umani che animali, sono giganti che arrivano a noi attraversando universi, escono dai muri e interagiscono con lo spazio, sfruttando e cercando ogni superficie. 

Per Clear Channel I murales rappresentano un asset importante e sicuramente diverso dal «classico» OOH. Facendo leva sull’impatto visivo e lo stupore, creano un ritorno emozionale in grado di amplificare la riconoscibilità del brand*: la marca è presente tanto quanto il contenuto artistico 

L’edizione di giugno ‘22 del Fuorisalone dal titolo “Tra Spazio e Tempo” si concentra su due dimensioni profondamente interconnesse, due parametri per valutare il nostro impatto sul pianeta e programmare decisioni e azioni concrete per progettare il mondo che verrà.
Per questo l’artwall di Cheone e Clear Channel si inserisce perfettamente nel contesto della design week.